Sconcerto per la sospensione del ginecologo

Sconcerto per la sospensione del ginecologo Il messaggio di Saverio Merlino al gruppo facebook " Voglio nascere a Lipari", dopo il nostro articolo pubblicato sabato sera sulla sospensione dal servizio in ospedale del ginecologo, dott. Santi Federico: Già ieri mattina era giunta voce della notizia che Peppe Paino ha pubblicato ieri sera sul giornale on line Lipari.biz e, volutamente, l’abbiamo tenuta dentro sperando che da un momento all’altro arrivasse la smentita e che si trattava solo della solita bufala messa in giro ad arte per continuare a mettere ansia e preoccupazione tra la gente eoliana. Non entriamo assolutamente nel merito della disposizione (ci mancherebbe!) ma la notizia ci ha tagliato le gambe perché non vorremmo che il nostro impegno e la lotta democratica, sin qui portata avanti, di colpo, svanisca e si perda quello che si era riuscito ad ottenere affinché le mamme ritornassero a far nascere i propri figli in sicurezza all’Ospedale di Lipari. Proprio in questi giorni era iniziato un dialogo rassicurante con i ginecologi dell’Ospedale di Lipari che faceva ben sperare le mamme in dolce attesa sulla possibilità di poter partorire a Lipari e mettere fine ai tanti disagi che sino a qualche settimana dovevano affrontare recandosi sulla terraferma. Speriamo che questo confronto e disponibilità importante possa continuare. Ripeto, non conosciamo le motivazioni del provvedimento adottato dalla Direzione dell’ASP di Messina ma, sicuramente, arriva come una tegola sulla testa per il Centro Nascite di 1° livello di Lipari e per la nostra comunità. Vedremo di seguire, con molta attenzione del perchè , cosa accadrà e cosa succederà da lunedì prossimo al Centro Nascite dell’Ospedale di Lipari. Comunque aspettiamo sempre che il Dott. Poli trovi qualche ora dei suoi molteplici impegni ed incarichi per venire a Lipari a parlare con le mamme eoliane, per confermare loro le dichiarazioni che ha reso negli ultimi tempi alla stampa e per trasformare tali promesse in fatti compiuti sperando che manterrà quello che pubblicanmente ha annunciato. Noi del Gruppo saremo sempre attenti su quello che accadrà nell'Ospedale di Lipari e non ci sarà nulla che potrà fermarci nel difendere, in ogni modo civile e democratico, il nostro diritto alla salute.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 28/11/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...

Hotel Tritone


Tritone

Vetrina immobiliare

Vendesi casa Indipendente Monte Lipari
Vendesi fabbricato panoramico Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato panoramico Acquacalda Lipari
Euro 160,000.00
Vendesi casa Corso Lipari Vendesi casa Corso Lipari
Euro 380,000.00
Casa Padronale S. Salvatore Lipari Casa Padronale S. Salvatore Lipari
Euro 650,000.00
Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari
Euro 750,000.00

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Agghiotta di pesce spada

Agghiotta di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Instagram #liparibiz