I ginostresi sanno come farsi sentire

I ginostresi sanno come farsi sentire Gazzetta del Sud Peppe Paino Stromboli Scali aggiuntivi, e non corse speciali (c'è una sostanziale differenza) per consentire all'elettorato di Ginostra, composto da 48 iscritti all'ufficio elettorale di Lipari, di poter raggiungere il seggio di Stromboli. I servizi sono stati e saranno garantiti anche oggi dalla Siremar (partenze dal borgo fissate alle 7,30 e alle 15,30); ma sono stati garantiti, e su espressa richiesta del prefetto Francesco Alecci, ieri, anche dalla Ustica Lines (partenza alle 10 da Ginostra e ritorno da Stromboli alle 12). Insomma, le sollecitazioni degli ultimi giorni, con una lettera inviata anche al presidente della Repubblica, sono andate a buon fine. Nel borgo, com'è noto, il seggio è stato soppresso anni fa e da allora non è stato più ripristinato, nonostante le proteste degli abitanti a ogni tornata elettorale. Quest'anno, su iniziativa del battagliero Riccardo Lo Schiavo, delegato della locale sezione di Marevivo, l'attenzione è stata più elevata e la sensibilizzazione nei confronti delle istituzioni è stata maggiore. I ginostresi quando c'è da farsi sentire lo fanno sul serio. A maggior ragione quest'anno, dal momento che in corsa per un posto al consiglio comunale di Lipari c'è anche il giornalista Gianluca Giuffrè, diretta espressione della borgata. Saranno pure in quarantotto ma sono pronti a fare un quarantotto: ricorderete le battaglie, vinte, per la realizzazione del porto più piccolo del mondo con tanto di residenti arrivati anche a protestare di fronte ai media, vestiti da cavernicoli. L'appello a Pippo Baudo durante un festival di Sanremo di dieci anni fa per la realizzazione della centralina fotovoltaica con la quale, fino ad allora, in assenza di energia elettrica, poter vedere anche la rassegna canora. Ma contano anche le battaglie, o meglio, le periodiche peripezie per trasferire gli asinelli da Milazzo, soprattutto d'inverno quando per il mare agitato i mezzi marittimi non viaggiano. Animali da soma, pensate, ancora fondamentali, nel 2012, per trasferire le derrate alimentari al soprastante villaggio distante dal porto una ripida, quanto, infinita scalinata. Infine, la rete: da soli, nella frazione, si sono accordati con una società per collegarsi in wireless a internet e per saperne più di quanto sicuramente ne sanno in altre isole, prive di Adsl. Un'occhiata, in conclusione, all'affluenza alle urne nei sedici seggi del Comune di Lipari e a Salina: alle 22 di ieri, nel Comune di Lipari è stata del 49,47% (- 4,04% rispetto alla tornata precedente), a Malfa del 51,26% (+ 7,80%), a Santa Marina Salina del 44,39% (-11,22%).

Data notizia: 07/05/2012


vulcanoconsult

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Casa Lungomare Acquacalda Lipari
Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari
Euro 420,000.00
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Euro 170,000.00
Vendesi casa Pirrera Lipari Vendesi casa Pirrera Lipari
Euro 180,000.00
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Euro 155,000.00

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Instagram #liparibiz

Vendite immobiliari a ribasso

Vendesi villa su due piani Santa Marina Salina
Dammuso Mursia Pantelleria Dammuso Mursia Pantelleria
Euro 185,000.00
Casetta Alicudi Casetta Alicudi
Euro 90,000.00
Palmento Alicudi Palmento Alicudi
Euro 40,000.00
Apt Multiproprietà Vulcano Apt Multiproprietà Vulcano
Euro 7,000.00