Turismo, soldi (quali?) da spendere bene

Riceviamo da Daniele Corrieri e pubblichiamo: Turismo!!! Il Sindaco deve prendere la situazione in mano e deve coodinarsi con i vari assessorati. Lo stesso Sindaco dovrebbe rivalorizzare un Centro Congressi che oggi è diventato un centro riunioni. Le attività congressuali sono di suo un qualcosa che produce fatturato ma in particolar modo produce pubblicità gratuita fatta dagli stessi organizzatori e segreterie. A Lipari ci sono società che si occupano di Congressi e purtroppo per mancanza o di unità o di dialogo con l'ente (assessorato turismo) fanno si che le stesse organizzino i loro congressi in altre sedi per ragioni di mancanza di supporti logistici in loco o per svariati motivi sconosciuti e che tra l’altro a me personalmente non interessa conoscere. Ieri dicevo che oggi qualsiasi euro degli assessorati Turismo – Sport- Spettacoli e Cultura – debba essere mirato a fare Brand e incoming. Ribadisco e invito a non spendere soldi per il Cinema al teatro, il turisti i film che proiettano li ha già visti mesi prima nella sua città!!! Per non parlare del Carnevale di Settembre e pirlate varie. Piuttosto quei soldi spendeteli e dateli ai gruppi folkloristici, ai cantautori o gruppi teatrali che danno un tocco di eolianità alle nostre Estati , idem per la Festa del Patrono . Un piccolo suggerimento al nostro Assessore al Turismo: ormai vanno di moda la notte Bianca e la notte Rosa nelle varie località balneari italiane; anche se siamo gli ultimi iniziamo a farle anche noi, ovviamente integrate con soggetti locali che facciano le loro performance sparsi per spiagge e strade delle nostre isole. Sostanzialmente diamo un tocco di classe con le risorse interne: se venissero ben gestite faremmo la differenza. Concludo risollecitando il responsabile del coordinamento e organizzazione del suolo pubblico di creare a Marina Corta un’area per imprenditori turistici dei trasporti mare e un area per l'artigianato locale. Queste poche righe in un modesto contesto di suggerimenti racchiusi in meno di mezza cartella dicono, noi possiamo… fatecelo fare.!!!



a cura di Peppe Paino