Giardina: Isoliamoci nella nostra riserva

Giardina: Isoliamoci nella nostra riserva Riceviamo da Giovanni Giardina e pubblichiamo: Egregio Direttore, nell’esprimere il mio compiacimento e ammirazione verso il Sindaco di S. Marina Salina , Massimo Lo Schiavo, per l’azione intrapresa verso la Provincia riguardo il fuoristrada, adibito alla riserva, mi consenta di fare le mie considerazioni che maturo ormai da tempo : Nessuno ricorda che la Provincia ci aveva regalato, con i nostri soldi, un’idroambulanza. Che fine ha fatto? Nessuno si accorge che siamo giunti, no alla frutta ,ma al digestivo. Nessuno si è accorto che ogni limite è stato superato.? Mi sta sembrando di rileggere quei capitoli della storia del Far West, quando gli Americani hanno costretto gli Indiani , dopo tanto spargimento di sangue , a vivere in RISERVA. Non riesco ancora a capire che disegno stanno architettando per le Isole minori, cosa ne vogliono fare ? Qual’è l’intento per tale accanimento ? Ci stanno costringendo , come gli Indiani, in una riserva. Ogni limite è stato già da tempo superato. Dice il Sindaco Massimo Lo Schiavo: “ Prima abbiamo suonato le trombe, ora seguiranno il suono della campane ! “ Quali campane ? Quelle della chiesa di S. Marina Salina? O restituendo solo la sua fascia ? Durante le elezioni Regionali, anche se provocatoriamente , mi sono permesso di suggerire di mettere le Isole Eolie all’asta , così con una sola fava potevamo prendere più piccioni . Chi potrebbe comprare le isole ? Facoltosi , americani, cinesi, tedeschi , arabi ,ecc.. Quale sarebbe l’intento e il vantaggio? Non saremmo piu costretti ad emigrare , ci ritroveremmo a casa nostra già automaticamente emigrati e appartenenti ad altra nazionalità. Loro si che saprebbero cosa fare delle Eolie e non saremmo più sottoposti alle leggi ,europee, italiane e siciliane . Apprendo altresì ,con viva e somma soddisfazione, che al nostro Istituto Tecnico, verrà insegnata la lingua araba.( Per capire gli immigrati o per emigrare ? ) Non se ne può più e con tutto quello che stiamo vivendo per sopravvivere, anche un povero Cristo di amministratore locale, deve giornalmente fare i conti , non solo per cercare di spingere la barca, ma a difendersi dai continui attacchi di questi PIRATI, ridotti ormai alla follia. Non bastano i problemi che la natura ci riserva , mettiamoci tutti quelli che l’uomo ci sta togliendo: le cave di pomice, i trasporti, l’ospedale, il tribunale, le scuole, le poste, il lavoro, la pesca, l’agricoltura, le pensioni, l’acqua, trasporto medicine, con l’aggravante di tasse e redditometro ecc…ecc.. Non solo ci stanno spingendo verso atti criminali, ci stanno spingendo verso il delirio e il suicidio di massa. E vi siete chiesti, perché i migliori personaggi scappano tutti per Roma ? Perché la migliore MANGIATOIA sta proprio li. A che serve più sfogarci col computer o con missive, o andare e venire da Roma e Palermo, con le chiacchiere ormai non si ottiene più nulla. I signori politici si sforzano per trovare consensi e apparentamenti, per non perdere privilegi e poltrone, quando da tempo, mi sarei aspettato da tutti, compreso Lei che è giunta l’ora di strappare e bruciare tutte le tessere elettorali e quelle di appartenenza al partito politico per poi fare giungere le ceneri ai mittenti . Oggi avreste ottenuto più stima e credibilità. È arrivata l’ora del riscatto, di isolarci, di non pagare più tasse,di scegliere noi stessi di che morte morire, non aspettiamo che altri progettino la nostra fine. Meglio morire in piedi , che in ginocchio, (come hanno fatto all’epoca gli indiani ). È ARRIVATA L’ORA DI DIRE BASTA !!! Io mentre sto scrivendo, mi ritrovo davanti dodici bollettini da pagare, compreso il bollo macchina. Ma dove vanno a finire i soldi se poi la Provincia non tappa neanche un buco, mantenendo le strade come groviere? Dobbiamo essere noi a spiegare a loro come spendiamo la nostra miseria, o dovrebbero essere loro a spiegare a noi contribuenti dove vanno a finire i nostri soldi ? Nessuno dei politici, compreso il Sig. Monti, ha avuto ancora l’umiltà di ringraziare i pensionati, i lavoratori e i disoccupati, che sono gli unici sempre a stringere la cinghia e a pagare, mentre loro continuano a sguazzare con i soldi dei poveri disgraziati. Caro Sig. Lo Schiavo lo ammiro per il suo impegno, ma non bastano più le campane, quelle lasciamole suonare ai preti, per richiamare i fedeli in chiesa. Isoliamoci e tratteniamo tutte le tasse versandole al Comune di appartenenza, finchè non ci daranno indietro tutti i diritti sottratti, la dignità e quanto negli anni ci siamo conquistato col sudore. Da isolano marinaro, suggerisco di cambiare rotta in fretta, per non fare la fine della Concordia ! Non fu proprio Lei a candidarsi, per le Regionali, con l’M.P.A .( partito di Lombardo), ora candidato con il P.D.L. assieme a molti altri siciliani che spazzati via perchè inoperosi e parassiti, saranno costretti a convivere con la Lega, pronta a trattenere le tasse solo per il nord e a disprezzare sempre il sud ? Dove sono i nostri interlocutori e rappresentanti politici ? Che fanno per la nostra terra ? Perché ancora c’è gente sfegatata che fa il tifo per il partito di appartenenza , visti i risultati fin qui ottenuti? Certamente la mia è solo semplice follia, e la mia follia susciterà sicuramente polemiche e attacchi da chi la penna la sa usare meglio di me ed è abituato a fare show, o da chi ha la barca e il culo più asciutto del mio! Ma non risponderò a nessuna provocazione, risponderò solo alla mia coscienza e ad azioni concrete e mirate, quando tutti uniti lotteremo per scongiurare la fine di queste martoriate e tormentate terre, non solo dalla madre natura, ma anche da tutti questi pericolosi e folli pirati, che non hanno mai provato la triste sorte e il dolore dell’emigrazione. Gli Eoliani negli ultimi anni hanno avuto la fortuna di conquistare cultura e penna, ma strada facendo, hanno perso la cosa più importante...IL CUORE ! W la Libertà e la Democrazia, quella Italiana ! Ringrazio sempre per la gentile accoglienza. Cordiali saluti ! Giovanni Giardina Lipari 22-01-2013-

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 22/01/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi secondo piano Canneto Lipari
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
155.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
300.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz