Il cagnolino "eolino" spakka !

Il cagnolino "eolino" spakka ! radiobau.it Chi per caso l’altra sera si e’ imbattuto in un branco di cani ai Giardini della Guastalla, non si e’ spaventato di certo, anzi, ci eravamo dati appuntamento in quello che abbiamo scoperto essere un giardino segreto, dedicato all’educazione ed ai nostri amici a 4 zampe, e meraviglia delle meraviglie anche a quelli piu’ sfortunati!!! Per l’APERICCUCIOLO, infatti sono arrivati amici da ogni parte, non solo chi ha adottato questi magnifici animali, ma anche chi si e’ adoperato affinche’ le cose si muovessero nel modo giusto! Ed e’ cosi’ che abbiamo conosciuto persone di ogni genere, che si sono date appuntamento per questo insolito Happy Hours ad un giardino pubblico, ma tutti rigorosamente con il loro bravo “cagnolino eolino”! Prima di raccontarVi qualche storia devo necessariamente fare una breve parentesi per raccontarVi le caratteristiche del “Cane Eolino”; - E’ un cane che regala una seconda opportunita’ di vita a chi lo adotta - E’ sempre di ottimo umore - E’ itelligente - Ha buona memoria - E’ bellissimo - E’ cosa determinante rimane di taglia piccola (per i nostri cuori) Il mio lungo studio durato per il periodo della serata mi ha fatto trarre queste, inalterabili conclusioni. Lo dico con il sorriso sulle labbra naturalmente, perche’ sul serio le persone che hanno adottato questi cani spesso lo hanno sulla buona fede, non per la loro bellezza, ma per salvare loro la vita. C’e’ lo ha visto per la volta in Aeroporto al suo arrivo, chi ha detto a casa “abbiamo un cane e basta!”, chi voleva comperne uno poi… “Vedi loro si sono riconosciuti, sono fratelli” mi dice una ragazza “Ma non sono fratelli non vedi” lei mi guarda con gli occhi enormi sbarrati “Li hanno trovati abbandonati dentro la stessa borsa. Sono Fratelli!!!” Vince l’amore, e vince sempre! C’e’ chi da anni, aiuta in modo concreto cani e gatti randagi che vivono in uno dei posti piu’ belli della nostra Italia. Nelle Isole Eolie, infatti trovano casa (si fa’ dire casa) migliaia fra cani e gatti randagi. Anche chiamarli randagi, poi, in realta’ e’ un errore, vivono cosi’ per“tradizione territoriale”, dentro a tane scavate nel tufo, ed a vederli a prima vista sono diversi anche fisicamente dai nostri pets di casa. E forse per questo avremmo dovuto lasciarli li’ in balia del nulla, o dei gabbiani che attaccano i piccoli come condor? Direi proprio di no !! Daniela e Silvia Lazzaroni hanno deciso di tirarsi su le maniche e iniziare con una sterilizzazione a tappeto per poi continuare il loro progetto proponendo l’adozione a noi “Annoiati Signorotti Milanesi” di questi nuovi compagni di vita, una vita nuova ed avventurosa al loro fianco. Ecco cosa si festeggiamo questa sera ai Giardini Guastalla i nuovi animali Milanesi, ma vorrei anche alzare il calice per le Sorelle Lazzaroni che come in un racconto di Gerald Durrell, si sono avventurate in una delle Isole Eolie nella loro piu’ bella esperienza di vita, quella che auguro a tutti…(anche a me sinceramente) L’avventura di salvare altre vite, piccole o grandi che siano. A Domani con le foto dei nostri Eroi! (Davide Cavalieri)

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 31/05/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Rudere con progetto Cappero Lipari
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
680,000
Vendesi casa indipendente via Maddalena Lipari Vendesi casa indipendente via Maddalena Lipari
420,000
Vendesi villa degli ulivi Quattrocchi Lipari Vendesi villa degli ulivi Quattrocchi Lipari
1,200,000
Vendesi appartamento ad Acquacalda Lipari Vendesi appartamento ad Acquacalda Lipari
190,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Scorfano in Guazzètto (al forno) by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz