Onde anomale, risponde il Comandante di Porto

Onde anomale, risponde il Comandante di Porto Riceviamo dal Comandante di Porto di Lipari, Cosimo Bonaccorso, in risposta ad Annamaria Cellai sulle onde a Portinente e pubblichiamo: Gent.ma lettrice Nel dispiacermi della piccola disavventura a cui Ella ha dovuto assistere, Le confermo che, alla ricezione della sua telefonata alla Sala Operativa di questo Comando, sono immediatamente scattate le procedure per verificare l’eventuale rotta eccessivamente ravvicinata alla costa da parte di unità navali dotate di AIS; inoltre, sono stati contattati tutti i responsabili delle diverse società di navigazione che effettuano servizio di linea, al fine di sensibilizzare i Comandi di bordo delle proprie unità navali, ad eseguire rotte quanto più possibile lontane dalle spiagge frequentate da bagnanti. Dalla Sua segnalazione, infatti, non sono state più ricevute, per il tratto di spiaggia in questione, segnalazioni ovvero lamentele circa ulteriori analoghi episodi; quindi, Le confermo che la sua comunicazione (come tutte quelle che ci pervengono e perverranno) ha fattivamente contribuito a migliorare la sicurezza e la tranquilla fruizione delle nostre coste. Tuttavia, non posso esimermi dal precisare che, come Ella stessa immaginerà, all’interno di quelle barche ormeggiate presso i pontili galleggianti ovvero alla fonda, a prescindere dal loro costo, sono presenti e trascorrono a bordo le loro vacanze i proprietari/ospiti (tra cui certamente anche bambini) che, a causa delle forti onde provocate dai mezzi in ingresso/uscita dal porto, potrebbero subire (come hanno subito negli scorsi anni) anche lesioni personali di una certa rilevanza. Pertanto, nel precisare che tali persone meritano altrettanta tutela di quella di tutti gli altri bagnanti e vacanzieri, vorrei ricordare e tranquillizzare tutti i lettori che ogni unità navale (come anche i pontili di ormeggio) sono, per legge, coperti da apposita polizza assicurativa che risarcisce ogni eventuale danno allo scafo. Le assicuro, quindi, che per un Corpo come la Guardia Costiera, la cui missione principale è la tutela e la salvaguardia della vita umana in mare, le valutazioni di carattere economico-commerciale non vengono e non verranno mai anteposte alla pubblica e privata incolumità. IL COMANDANTE T.V. COSIMO BONACCORSO

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 09/08/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi villa Quattrocchi Lipari
Vendesi appartamento corso Lipari Vendesi appartamento corso Lipari
215,000
Vendesi antica casa Eoliana a Lipari Monte Vendesi antica casa Eoliana a Lipari Monte
60,000
Vendesi primo piano Canneto Lipari Vendesi primo piano Canneto Lipari
165,000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
600,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz