Expo: la Sicilia al centro dell’attenzione e di polemiche

Expo: la Sicilia al centro dell’attenzione e di polemiche


Il Cluster Biomediterraneo, guidato dalla Sicilia prima regione italiana partner ufficiale di Expo Milano con un’ area dedicata interamente al tema della biodiversità e alla dieta Mediterranea, si tira indietro e alza bandiera bianca. Anzi no! Tanto rumore per nulla… Il responsabile del Cluster, Dario Cartabellotta, ha deciso “di sospendere dal 7 maggio ogni attività dell’area comune sino a quando non siano risolti i problemi segnalati e i necessari atti a garantire la sicurezza degli operatori e visitatori”. Cinque le carenze che stanno provocando un enorme danno economico e di immagine alle aziende ed enti siciliani che vi hanno aderito:  c’è la necessità di mettere in sicurezza la zona del palco attraverso una copertura per evitare che le attrezzature siano bagnate ancora dalla pioggia, la mancanza di visibilità dei prospetti esterni, di segnaletica, di pulizia e di un adeguato collegamento Internet. La sospensione delle attività è prevista fino a quando non verranno risolte le criticità logistiche emerse fin dall'inizio. O forse è meglio usare il condizionale. Della decisione, comunicata al commissario Giuseppe Sala, non erano a conoscenza né il governatore Rosario Crocetta né l'assessore all'Agricoltura Nino Caleca, almeno a loro dire. “Questa mossa non è stata concordata con noi, ma è del tutto condivisa. Doveva semmai - dice Caleca - farla prima. Non intendiamo versare a Milano neppure uno euro dei tre milioni previsti finché non saranno risolti tutti problemi e non sarà restituito lo splendore della Sicilia e del Mediterraneo. Su questo saremo molti rigorosi”. Il pomeriggio dello stesso giorno, però, c’è stato il dietrofront: "La Sicilia resterà al suo posto fino al 31 ottobre, mantenendo il coordinamento del Cluster Biomediterraneo", afferma Rosario Crocetta. Anzi, il governatore valuta azioni per farsi risarcire i danni e aggiunge ad alta voce: "Sarebbe criminale chiudere per i difetti organizzativi", affermando che c’è stato un problema di comunicazione. La Sicilia partecipa quindi ad Expo 2015 con il proprio padiglione,  “partito in anticipo rispetto alle altre regioni e apprezzato da molti visitatori” e continua a essere a capo del Cluster Biomediterraneo. Così è se vi pare. Se ci saranno ulteriori cambiamenti lo scopriremo solo col tempo.

di Alessandra Leone



Data notizia: 11/05/2015

Tags

Expo - 2015 - Sicilia - polemica - Milano -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa Porticello Lipari
Casa tipica eoliana Montegallina Lipari Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
380,000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
600,000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
345,000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
670,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Agghiotta di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz