Offerta Ustica Lines concreta, parla Morace

Offerta Ustica Lines concreta, parla Morace Gazzetta del Sud Palermo- Ustica Lines è «l'unica società ad avere presentato la propria offerta irrevocabile e vincolante nell'ambito delle procedure finalizzate all'acquisizione della Siremar. Pertanto, non corrispondono al vero le notizie, apparse in queste ore sui siti e quotidiani d'informazione, che pongono sullo stesso piano l'offerta ieri presentata da Ustica Lines per l'acquisto di Siremar e la lettera presentata da Mediterranea Holding». Lo afferma il comandante Vittorio Morace, presidente di Ustica Lines, che parla di «offerta concreta, in linea con il raggiungimento degli obiettivi proposti di risanamento e rilancio della Siremar, finalizzati a garantire l'importante servizio pubblico di collegamento marittimo ed a mantenere gli attuali livelli occupazionali». L'offerta formalmente presentata da Ustica Lines «si configura inoltre come un vero e proprio salvataggio della Siremar ed offre precise garanzie di copertura totale dell'esposizione debitoria, che ammonta a circa 71 milioni di euro, sia nei confronti degli istituti bancari, sia dei fornitori». Nel dettaglio, Ustica Lines, andando ben oltre la somma di circa 55 milioni di euro, indicata nella lettera di valutazione elaborata per Siremar, ha definito un piano industriale che prevede la copertura di tutti i debiti della società alla data del 16 settembre 2010, di apertura della procedura di amministrazione straordinaria, per un importo di circa 71 milioni di euro, considerando oltre cinque milioni di euro a titolo di fondo Tfr, per il quale sarà costituita apposita riserva finanziaria, poco meno di trenta milioni di euro, a titolo di debiti verso terzi, diversi dagli istituti bancari, ed oltre trentasei milioni di euro, a titolo di debiti verso le banche. Nell'offerta di Ustica Lines è inserito anche il piano di rilancio di Siremar, oltre a tutte le iniziative ritenute idonee per assicurare, anche nell'imminente periodo estivo, la continuità del servizio. In particolare, l'Ustica Lines ha previsto la costruzione di tre nuovi aliscafi e l'esecuzione di lavori di ristrutturazione ed adeguamento funzionale delle navi traghetto facenti parte della flotta di Siremar per un importo complessivo di oltre ventuno milioni di euro.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 3/17/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa indipendente Pianoconte
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
250.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
239.000
Villetta a schiera Pianoconte Villetta a schiera Pianoconte
245.000
Villa San Salvatore Lipari Villa San Salvatore Lipari
1.800.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult