Sidoti su emolumenti e assenze

Sidoti su emolumenti e assenze Riceviamo da Angelo Sidoti e pubblichiamo: Ritorno sul tema "indirizzo politico" Delibera GM 89/2012 Organizzazione della macrostruttura comunale. Gli atti relativi a questa attività dovevano essere predisposti entro il 31/12/2012. E visto che nella delibera si faceva accenno a criteri di economicità mi permetto evidenziare quali sono stati i risparmi in questi primi 5 mesi sul tema "costo personale". A tutto il mese di Maggio 2013 abbiamo registrato un decremento di solo il 6,12% rispetto allo stesso periodo del 2012 per lo più riconducibile all'abolizione della indennità delle posizioni organizzative (considerazione: visto che gli uffici continuano a produrre forse si trattava effettivamente di un costo superfluo). L'unico andamento anomalo che ho riscontrato nel 2013 è l'incremento degli emolumenti riferiti ai "servizi generali" del maggio 2013 peggiorato del 3% (Euro 46.921) rispetto ad un andamento pressoché costante dei mesi precedenti (media/mese Euro 38.757). Chissà per quale motivo?? Le indennità che vengono liquidate sono ormai solo quelle dei dirigenti che a Maggio 2013 incidono per ben il 6% sul totale delle uscite per emolumenti per un importo di Euro 70.111 (su base mensile Euro 14 mila nette). Come ho già rappresentato in altre occasioni ben il 53% degli emolumenti del nostro Comune sono riferiti ai settori: Servizi Generali (19%), Ufficio Tecnico (16%), Comando Vigili (18%). Ricordo anche che in questi settori si registrano andamenti di assenze del personale alcune volte superiori al 30%. Forse gli Assessori di queste Aree dovrebbero verificare se i servizi resi sono efficienti o se ci sono margini per creare ulteriori economicità. Se aggiungiamo anche i settori viabilità (6%) e ausiliari al traffico (1%) accorpandoli al Comando dei Vigili arriviamo solo per queste voci, Servizi Generali- Ufficio Tecnico-Comando Vigili, ad una percentuale del 60% del totale degli emolumenti pagati. Il netto dei dirigenti invece si incrementa, anche se di poco rispetto al 2012, fino a raggiungere una incidenza sul totale delle uscite di quasi il 10% (solo per indennità il 6% Euro 70.111). Ultima considerazione: Se l'ufficio tributi registra ad aprile un tasso di assenza del 37,50% come possiamo immaginare di raggiungere dei risultati positivi sul tema riscossione e evasione?? Ritengo che la "politica" si deve dare una mossa. Le decisioni su questa attività delicata vanno prese subito anziché rinviarle o limitarsi ad effettuare un certo numero ingiunzioni di pagamento, organizzando al meglio il settore e magari demandando all'esterno una parte del servizio riscossione.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 5/24/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
Villetta a schiera Pianoconte Villetta a schiera Pianoconte
245.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
750.000
Rudere Quattropani Lipari Rudere Quattropani Lipari
110.000
Casa indipendente Montegallina Lipari Casa indipendente Montegallina Lipari
330.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult