Porti: "Conferenza di servizi da annullare"

Porti: "Conferenza di servizi da annullare" Lipari- Il Consorzio dei Pontili Galleggianti delle Isole Eolie presieduto da Giovanni De Franchis chiede l’annullamento e la riconvocazione in autotutela della Conferenza di servizi sui porti turistici di Lipari convocata dal Sindaco Mariano Bruno e tenutasi a Palermo lunedì scorso. Alla conferenza, come da avviso, potevano partecipare senza diritto di voto, i concessionari e i gestori di pubblici servizi, interessati da effetti diretti o indiretti dal procedimento amministrativo sulle loro attività. Per i gestori di pubblici esercizi era presente il comandante Pino Merenda della Eoliana Bunker Srl, ammesso alla riunione. I soci del Consorzio- ha segnalato il presidente De Franchis- essendo titolari di concessioni per la gestione di pontili galleggianti, nonché delegati per la riscossione del ticket d’ingresso alle Eolie, presentatisi a Palermo , con una propria delegazione tecnica all’incontro, hanno trovato, invece, l’accesso sbarrato dalla Polizia Municipale di Lipari. “Incredibilmente – ha evidenziato De Franchis- all’ingresso dell’aula si riconosceva la presenza dei due vigili urbani Marino e Cataliotti, in abiti civili, i quali controllavano e disciplinavano l’accesso, consentito solo ai rappresentanti degli enti elencati nell’avviso di convocazione della conferenza. Il Sindaco di Lipari, qualificatosi come Presidente della Commissione, assistito dagli stessi vigili- ha sottolineato De Franchis- non ha consentito l’ingresso ai soci del Consorzio, in quanto a suo dire, non essendo titolari di alcun interesse qualificato che consentisse loro neppure l’ingresso ai lavori d’aula”. I consorziati hanno pertanto fatto rilevare che il divieto rappresenta un abuso di potere e una chiara violazione di legge a vantaggio di un soggetto concorrente, presente alla conferenza, quale la società Lipari Porto Spa il cui socio di maggioranza, al 70% è Condotte D’Acqua Spa. “ Non potendo illustrare e presentare- ha fatto presente De Franchis- il documento a tutela delle concessioni demaniali, valide fino al 31 dicembre 2015 contro la richiesta della Lipari Porto Spa di impegnare l’assessorato per il territorio e per l’ambiente a ritirarle immediatamente siamo stati ricevuti dall’assessore al Turismo Tranchida il quale oltre a confermare la validità delle stesse concessioni si è impegnato ad evitare sovrapposizioni nella stessa area fino a tutto il 2015. Il presidente del Consorzio Pontili Galleggianti delle Isole Eolie ha infine reso noto che la relazione sull’accaduto e le osservazioni tecniche saranno trasmesse alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica per tutti gli accertamenti del caso.

Data notizia: 26/04/2012


vulcanoconsult

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Vendesi casa Corso Lipari Vendesi casa Corso Lipari
Euro 350,000.00

Villa con piscina S. Salvatore Lipari Villa con piscina S. Salvatore Lipari
Trat. riserv.
Vendesi appartamenti nuovi Lipari Vendesi appartamenti nuovi Lipari
Trat. riserv.
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
Euro 165,000.00

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Instagram #liparibiz

Vendite immobiliari a ribasso

Vendesi villa su due piani Santa Marina Salina
Dammuso Mursia Pantelleria Dammuso Mursia Pantelleria
Euro 185,000.00
Casetta Alicudi Casetta Alicudi
Euro 90,000.00
Palmento Alicudi Palmento Alicudi
Euro 40,000.00
Apt Multiproprietà Vulcano Apt Multiproprietà Vulcano
Euro 7,000.00