Porti: "Conferenza di servizi da annullare"

Porti: "Conferenza di servizi da annullare" Lipari- Il Consorzio dei Pontili Galleggianti delle Isole Eolie presieduto da Giovanni De Franchis chiede l’annullamento e la riconvocazione in autotutela della Conferenza di servizi sui porti turistici di Lipari convocata dal Sindaco Mariano Bruno e tenutasi a Palermo lunedì scorso. Alla conferenza, come da avviso, potevano partecipare senza diritto di voto, i concessionari e i gestori di pubblici servizi, interessati da effetti diretti o indiretti dal procedimento amministrativo sulle loro attività. Per i gestori di pubblici esercizi era presente il comandante Pino Merenda della Eoliana Bunker Srl, ammesso alla riunione. I soci del Consorzio- ha segnalato il presidente De Franchis- essendo titolari di concessioni per la gestione di pontili galleggianti, nonché delegati per la riscossione del ticket d’ingresso alle Eolie, presentatisi a Palermo , con una propria delegazione tecnica all’incontro, hanno trovato, invece, l’accesso sbarrato dalla Polizia Municipale di Lipari. “Incredibilmente – ha evidenziato De Franchis- all’ingresso dell’aula si riconosceva la presenza dei due vigili urbani Marino e Cataliotti, in abiti civili, i quali controllavano e disciplinavano l’accesso, consentito solo ai rappresentanti degli enti elencati nell’avviso di convocazione della conferenza. Il Sindaco di Lipari, qualificatosi come Presidente della Commissione, assistito dagli stessi vigili- ha sottolineato De Franchis- non ha consentito l’ingresso ai soci del Consorzio, in quanto a suo dire, non essendo titolari di alcun interesse qualificato che consentisse loro neppure l’ingresso ai lavori d’aula”. I consorziati hanno pertanto fatto rilevare che il divieto rappresenta un abuso di potere e una chiara violazione di legge a vantaggio di un soggetto concorrente, presente alla conferenza, quale la società Lipari Porto Spa il cui socio di maggioranza, al 70% è Condotte D’Acqua Spa. “ Non potendo illustrare e presentare- ha fatto presente De Franchis- il documento a tutela delle concessioni demaniali, valide fino al 31 dicembre 2015 contro la richiesta della Lipari Porto Spa di impegnare l’assessorato per il territorio e per l’ambiente a ritirarle immediatamente siamo stati ricevuti dall’assessore al Turismo Tranchida il quale oltre a confermare la validità delle stesse concessioni si è impegnato ad evitare sovrapposizioni nella stessa area fino a tutto il 2015. Il presidente del Consorzio Pontili Galleggianti delle Isole Eolie ha infine reso noto che la relazione sull’accaduto e le osservazioni tecniche saranno trasmesse alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica per tutti gli accertamenti del caso.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 26/04/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari
420,000
Vendesi casa a Quattropani Lipari Vendesi casa a Quattropani Lipari
290,000

Vendesi Villa panoramica monte Lipari Vendesi Villa panoramica monte Lipari
Trat. riserv.
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
400,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Caponata di melanzane

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz