Undicesimo giorno

Undicesimo giorno

Credo che oggi sia stata una delle giornate più incredibili della mia vita!
Ho prenotato un’escursione in barca per il “Leon Dormido” (Kicker Rock). Partenza ore 8.30 dal porto, insieme ad altri 4 turisti, al capitano della barca, al marinaio e a due guide del posto. La giornata era bellissima: cielo azzurro e sole che ti scaldava. La prima tappa è stata una piccola baia dall’acqua cristallina. Ci siamo tuffati in acqua, la visibilità era perfetta ed ho cominciato a vedere tantissimi tipi di pesce e poi razze elegantissime che mi nuotavano accanto. Era pieno di tartarughe che si lasciavano avvicinare. Quanta maestosità!
Quando sono risalita in barca ero contentissima. Successivamente, siamo arrivati al “Kicker Rock”, un isolotto che mi ricordava Basiluzzo. Da lontano sembra un unico pezzo, ma appena ti avvicini, noti che invece una parte è divisa in due da una striscia di mare. In questa immersione avrei potuto vedere gli squali, ma ero terrorizzata al solo pensiero. Inizialmente avevo detto che non mi sarei mai tuffata, ma dopo un po' una delle guide mi ha convinto, tranquillizzandomi che non sarebbe successo niente. È un'esperienza unica nella vita e così ho preso la maschera, ho tirato fuori tutto il coraggio che avevo e mi sono tuffata. Ho visto tantissimi tipi di razze splendide: pesci a branchi e tartarughe. Appena sono entrata nello spazio che divide l'isolotto, ho cominciato a vedere sotto di me decine di squali! Ero terrorizzata, erano tantissimi e di ogni dimensione. Più mi addentravo in questo viadotto, più gli squali aumentavano. Ad un certo punto ne ho visto uno martello ed ho sbarrato gli occhi! Ero così terrorizzata e così affascinata allo stesso tempo! Ho visto decine di documentari sugli squali e sono sempre stati il mio incubo. Ora erano tutti proprio sotto di me.
Appena ho superato quel percorso e sono arrivata dall'altra parte dell'isolotto, ho trovato la barca ad aspettarci. Salita a bordo ancora non mi rendevo cono di quello che avevo visto, ma soprattutto di quello che avevo fatto. Dopo un po', sono tornata in acqua e questa volta gli squali erano proprio vicini alla barca, sempre tantissimi. Ad un certo punto mi sono passati accanto ben 2 squali martello. Erano proprio vicini a me!
La guida in barca mi ha spiegato che abbiamo visto ben quattro tipi di squalo diversi; quelli martello sono difficilissimi da vedere facendo snorkeling, perché sono sempre in profondità. Mentre mi dicevano che sono stata proprio fortunata, io invece pensavo di essere stata fortunata a sopravvivere!
Dopo siamo andati in una spiaggia vicina, “Playa Manglesito”, con iguane e leoni marini. Abbiamo mangiato a bordo tutti insieme, ammirando le tartarughe marine e i pesce palla che passavano accanto alla barca.
È stata davvero una giornata memorabile!

Di Georgia Ziino
 



Data notizia: 09/06/2014

Tags

Georgia Ziino Galapagos - viaggio - missione di cuore - dalle Eolie alle Galapagos -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Villa unica Pianoconte Lipari Villa unica Pianoconte Lipari
1,080,000
Appartamenti mulino a vento Pianoconte Lipari Appartamenti mulino a vento Pianoconte Lipari
280,000
Vendesi primo piano Canneto Lipari Vendesi primo piano Canneto Lipari
130,000
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
180,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Frittelle di Fiori di Zucca by Anita Scimone

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz