Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto Grande l’attesa che prelude al successo che sicuramente otterrà la mostra che le Scuderie del Quirinale dedicano a Lorenzo Lotto, solitario e geniale maestro del Rinascimento italiano, già infatti sono migliaia le prenotazioni fatte. La prima esposizione nella capitale che sottolinea tutte le tappe della produzione di un artista capace di conciliare gli elementi tradizionali della grande pittura della sua epoca con elementi anticipatori dell'età barocca. Lo straordinario e solitario maestro del Rinascimento italiano, partendo dalle suggestioni compositive di Giovanni Bellini, impara da Antonello da Messina a guardare l'animo umano e a narrarlo sulla tela, in una messa in scena dove è il grande artista tedesco Albrecht Dürer a fare da riferimento primo. Oltre cinquanta le opere in mostra alle Scuderie dal 2 marzo al 12 giugno, scelte le più significative dell’autore, tanto complesso quanto innovativo, grande investigatore dell'animo umano. Nato nel Quattrocento, Lorenzo Lotto si distingue per l'uso del colore, la luce fredda e il taglio delle prospettive, il potente ritmo compositivo delle sue opere, e l'intrecciarsi di sguardi e gesti dei personaggi rappresentati, sempre ritratti in una natura misteriosa e inquietante. In mostra il Polittico di San Domenico di Recanati (restaurato in un cantiere aperto appositamente allestito in mostra), la Deposizione di Jesi, l'Annunciazione di Recanati, la sontuosa Madonna del Rosario di Cingoli e la Presentazione al Tempio di Loreto. Nelle sale anche celebri e rare opere profane, come La Castità mette in fuga Cupido e la Lussuria della collezione Pallavicini o i ritratti più famosi come il Triplice ritratto di orefice da Vienna o il Ritratto d'uomo con il cappello di feltro da Ottawa. L’allestimento originale delle sale espositive permette una lettura suggestiva delle opere provenienti dai luoghi dove Lorenzo Lotto vive ed opera: Bergamo, le Marche e il Veneto. Esposti capolavori in possesso di musei di tutto il mondo, che li hanno prestati alla mostra. Fino al 12 giugno alle Scuderie del Quirinale si potranno ammirare le opere d’arte di Lorenzo Lotto "Solo, senza fedel governo e molto inquieto nella mente", come si descrive lui stesso, che finisce i suoi giorni solo e non considerato nella Santa Casa di Loreto, nelle Marche.

, a cura di Daniela Bruzzone

Data notizia: 2/27/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa padronale Lipari Pianoconte
Casa Indipendente nella pineta Lipari Casa Indipendente nella pineta Lipari
390.000
Casetta eoliana vista mare Canneto Casetta eoliana vista mare Canneto
160.000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
220.000
Villa Urbana Lipari Villa Urbana Lipari
1.450.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult