La poesia di Enza Donato

La poesia di Enza Donato Riceviamo e pubblichiamo poesia di Enza Donato dedicata al fratello A Ciccino Sei tornato mio caro e bambino ti ritrovo dopo tanto aspettare. E' il ritorno dell'ossa tue care che han fatto si lungo cammino. Sei tornato mio caro e il mio seno non potrà più ridarti la vita, ella invece a me sembra vien meno e ne provo una gioia infinita. Tu rispondi al mio pianto accorato con parole che spezzano il cuore e ti sento, figlio adorato e sussurri, pian, piano così: Mamma, guarda nel cielo le stelle esse splendon di luce divina siamo noi mia cara mammina noi che tanto donammo quaggiù. La mia stella è lassù fra le mille non è grande ma è sempre pur bella, Mamma, guarda perciò quella stella ecco... guarda... quella laggiù. Il mio eroe è lassù oltre il cielo e lo vedo tornare bambino, lo rimetto nel letto piccino e ricanto la nanna al dolor. Enza Donato

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 4/4/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi attico Lipari
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
780.000
Casa eoliana tipica Lipari Casa eoliana tipica Lipari
229.000
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
250.000
Rustico Quattropani isola di Lipari Rustico Quattropani isola di Lipari
490.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult