I russi alla conquista delle isole

Lipari- I dati di "Global Refund" che opera nello shopping Tax-Free e che quindi rappresenta un osservatorio privilegiato sugli acquisti da parte dei turisti extra-Ue, indicano che sono i russi a spendere di più in Italia. A tal punto da aver superato americani e giapponesi nell'immaginario collettivo di albergatori, ristoratori e commercianti. A recarsi nel nostro paese non sono soltanto i benestanti ma anche i cittadini del paese di Putin appartenenti alla classe media. Badano tutti poco al prezzo e scelgono le stazioni di soggiorno più esclusive e i migliori hotel. Alle Eolie, dove il turismo negli ultimi anni, a fronte degli investimenti sostenuti dagli operatori locali in un periodo di crisi generale, ha subìto un brusco calo negli arrivi e nelle presenze, già si sfregano le mani e sono pronti a spalancare le porte agli immaginari "fratellini" di Abramovich e Kerimov. Personaggi che quando arrivano nelle acque dell'arcipelago si notano per i sontuosi yacht di cui sono proprietari e per quello che consumano a tavola. Per sabato 31 maggio, alle 10, è così in programma un incontro pubblico al Palacongressi di Lipari con una cinquantina di tour operator russi che intendono conoscere meglio questa realtà, anche dal mare. A bordo di alcuni caicchi navigheranno prima attorno a Lipari, Stromboli e Salina per poi sbarcare nelle stesse isole per allacciare nuovi rapporti, magari attraverso quel charter che li sta veicolando nelle isole di Eolo dove, a quanto sembra, intende aprire una sede di rappresentanza. Frattanto, a livello turistico, c'è stata un'altra novità: ieri mattina, alle 10 è stato infatti presentato al Palacongressi il "Consorzio Web Eolie". Presieduto da Gaetano Cincotta, riunisce più di sessanta piccole imprese artigiane e commerciali dell'arcipelago eoliano e si propone come soggetto di promozione turistica, volto alla valorizzazione del territorio e allo sviluppo dell'economia eoliana. Il nome del consorzio rinvia direttamente al suo portale, principale vetrina di prodotti e servizi delle imprese consorziate, nonché punto di interscambio tra le medesime. Tra le iniziative promozionali preannunciate una "web card", una carta che consente di usufruire di sconti nei locali del " Web Eolie".

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 5/26/2008

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa Monte Rosa Lipari
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000
Apt Residence Canneto Mare Apt Residence Canneto Mare
115.000
Vendesi casa Corso Lipari Vendesi casa Corso Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult