Canneto a lutto, è morto Salvatore La Greca

Canneto a lutto, è morto Salvatore La Greca Riceviamo da Salvatore Agrip e pubblichiamo: Caro Direttore, apprendo con amarezza la scomparsa di Salvatore La Greca ( nella foto l'ultima esibizione, a febbraio a "La Corrida" p.p.), persona dalla bontà introvabile e sconosciuta, almeno per noi che viviamo una dimensione convulsa e a volte frenetica, lo si poteva vedere spesso in giro (di solito a Canneto), solitamente solo, si perché ormai da tempo, da quando era morta la sua cara mamma non aveva più una vera famiglia, ma a Canneto era come un "nostro figlio". Non disdegnava mai di parlare con chiunque dispensando sorrisi e allegria. Qualunque famiglia di Canneto, nei momenti religiosi più intensi che caratterizzano la nostra vita familiare, ha potuto apprezzare le doti canore. Io per sempre ricorderò la sua straordinaria esibizione per il mio matrimonio, Grazie Salvatore. Riceviamo da Bartolo Natoli e pubblichiamo: Apprendo con sgomento, la notizia della tristemorte del caro Salvatore. Nel precisare che non ero un suo grandissimo e vicino amico debbo pero' riconoscergli una grande simpatia ed umanita'. Una persona veramente buona e serena, con una grandissima voce!!! Voglio ricordarLo insieme a Voi come apprezzatissima voce radiofonica tra le radio storiche eoliane cioe' radio arcipelago eoliano e radio eolie. Inoltre ho potuto sempre apprezzare la Sua voce nelle varie S.S. Messe soprattutto nella parrocchia di San Crisofaro di Canneto. Sicuramente e' stato un "personaggio" particolare ma sicuramente apprezzato e rispettato nella nostra comunita'. Voglio ricordarlo, con una -dedica-, quella che lui chiedeva radiofonicamente a tutti i suoi ascoltatori! Un carissimo e caloroso saluto a te, Salvatore, affinche tu possa riposare in pace vicino alla Tua amatissima madre!!!! Ciao Salvatore B. Natoli Riceviamo da Pino Portelli e pubblichiamo: Se non ci ricordiamo della morte la morte ci ammonisce di farlo... forse la ragione si ribella a questo, ma non tutto ciò che è irrazionale è falso e la ragione stessa essendo umana deve accettare il suo limite. Forse non ci sarà una presenza straripante ciò nn toglie che Salvatore fu un “ ragazzo “ buono e benvoluto da tutti ha sempre messo in moto una circolarità di sentimenti grandi e profondi tutti lo abbiamo conosciuto e stimato per la sua generosità, per la sua esuberanza, per la sua onestà ma soprattutto per la sua grande fede e per il suo cuore puro e semplice. Mai una parola, mai un dissidio, mai un contrasto per interesse... lo accompagneremo con il dolore per la perdita di un amico sulla terra ma con la fiducia della conquista di un amico nel cielo. La morte è una realtà seria con cui tutti abbiamo appuntamento senza saperlo e senza appello. è una malattia mortale che si contrae nascendo. Non esiste la vita eterna in contrapposizione con la vita terrena: esiste solo «una vita» che passa anche attraverso la soglia della morte per essere «in un altro modo», e lì caro Salvatore ti ritroveremo accanto agli altri giusti....una carezza per te. Pino Portelli Riceviamo da Silvano Saltalamacchia e pubblichiamo: Sono molto addolorato e triste nell'apprendere la scomparsa di SALVATORE..LO RICORDO RAGAZZO BUONO,SOCIEVOLE,SORRIDENTE CON TUTTI. AMAVA VIVERE. La sua grande passione era il canto..l'unico suo desiderio era stato sempre ...di potere partecipare alla ...CORRIDA, difatti quando mi vedeva mi raccontava sempre dei suoi provini fatti a Palermo e a Roma...cadeva nello sconforto e nella malinconia ...dicendomi..Silvano..ma picchi un mi pigghianu....cantu cusì mali ? Per me era anche una grandissima sofferenza sentirgli dire quelle parole...sapendo che veramente cantava benissimo. Lo ricordo anche quando ha cantato l' AVE MARIA ALLA CHIESA DI SAN PIETRO A LIPARI PER IL MIO MATRIMONIO INSIEME AL NOSTRO CARO ITALO PAINO anch'egli scomparso prematuramente !! Adesso penso che lassu' in mezzo agli Angeli potra' cantare sicuramente...Ciao Salvatore...sei stato per Canneto e per le Eolie un ragazzo benvoluto ed amato...CIAO.!!! Riceviamo da Angelo Ferlazzo e pubblichiamo: Ho appreso questa mattina della scomparsa di Salvatore La Greca; il ricordo nitido quanto piacevole è di qualche mese fa a Dicembre, quando in occasione della veglia di Natale cantammo insieme alla scuola cantorum nella Basilica Minore di Canneto. Un evento che lui sentiva molto e partecipava con trasporto e passione, un’oumo mite e sempre disponibile, sfortunato nella vita quotidiana con la perdita dei suoi cari, rimanendo di fatto solo. Oggi la comunità di Canneto si stringe attorno ad una persona che sorridente e sofferente è stata una risorsa e un amico, anche per me d’infanzia. Addio Salvatore ti ricorderemo con tenerezza e simpatia. Angelo Ferlazzo

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 3/8/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rustico Quattropani isola di Lipari
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Rudere Cugne con progetto Lipari Rudere Cugne con progetto Lipari
320.000
Rustico panoramico Lipari Rustico panoramico Lipari
240.000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Sfìnci di Zucca by Ivana Merlino in Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult