Vulcani e terremoti, gli esperti rispondono

Vulcani e terremoti, gli esperti rispondono Comunicato Centro Studi Inutile girarci intorno, siamo disposti a spendere migliaia di euro per rendere la nostra automobile più sicura con accessori tecnologicamente avanzati ma poi non ci domandiamo se la nostra casa è in grado di resistere ad un terremoto e magari neanche ci poniamo il quesito su quale sia la percentuale di rischio nella zona dove viviamo. Per molti la scelta più naturale è affidarsi alla scaramanzia, come se evitare di parlare di terremoti ed eruzioni vulcaniche servisse a tenere lontani queste imponenti manifestazioni della natura. C’è, invece, chi questi fenomeni li studia, li analizza e cerca di trovare risposte alle domande che ci si trova a porre ogni volta che un terremoto medio o forte colpisce qualche parte dell’Italia o uno dei nostri vulcani da segnali di risveglio dopo lunghi periodi di riposo. Domande ormai ricorrenti: si possono prevedere i terremoti? quanto tempo prima si è in grado di capire se un vulcano sta per eruttare? quali sono le zone più pericolose da questo punto di vista? dove ci si aspetta che colpirà il prossimo forte terremoto? Saranno questi i temi dell’incontro: “Vulcani e terremoti, tra mito e realtà” di sabato pomeriggio (ore 19.00) a Lipari nella sede del Centro Studi Eoliano che vedrà la partecipazione del Prof. Stefano Gresta, Presidente dell’INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, di Marco Giorgianni, Sindaco di Lipari e dell’On. Raffaello Vignali, Vicepresidente della Commissione attività produttive e turismo della Camera dei Deputati e che sarà moderato dal Presidente della Fondazione Pubblicità Progresso, Alberto Contri. All’incontro saranno presenti anche Domenico Patanè, Direttore INGV Catania, Gianluca Valensise, sismologo INGV e Marco Saltalamacchia. Per l’INGV, ente di ricerca che fra le altre cose ha il compito di effettuare la sorveglianza sismica dell’intero territorio nazionale e il monitoraggio dei vulcani italiani, le Isole Eolie rappresentano un laboratorio naturale straordinario. Stromboli, Vulcano, le emissioni gassose di Panarea, la complessa storia geologica di Lipari e delle altre Isole, la sismicità del basso tirreno, tutto concentrato in una manciata di miglia marine, in un paesaggio spettacolare che regala ancora più fascino ad una materia di granissimo interesse. Lipari, 9 agosto 2012

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 8/9/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casetta panoramica Monte Rosa Lipari
Rudere panoramico Lipari Rudere panoramico Lipari
230.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
590.000
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
160.000
Primo piano casa vico Bezzecca Lipari Primo piano casa vico Bezzecca Lipari
176.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Agghiotta di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult