Corrieri: imprenditori facciano la loro parte

Corrieri: imprenditori facciano la loro parte Riceviamo da Daniele Corrieri e pubblichiamo: Caro Direttore e amicone Beppe … ho letto la tua nota in data odierna riferita al primo e ancora non ultimo risultato del turismo alle Eolie. Ti mancano i Botti! La parola turismo a Lipari è come la Malvasia che proviene da Marsala, sostanzialmente il turismo lo fanno gli altri vendendo il nostro prodotto Eolie, portandolo in casa nostra per poche ore e riportandolo a casa loro per farli mangiare, dormire e diciamolo pure … divertire. Leggendo il tuo articolato articolo leggevo che si sbaglia di grosso chi punta il dito contro chissà chi, onestamente non si punta il dito a nessuno ma si guardano i risultati. Come ben sai sin da marzo ti dicevo che quest’anno ci saranno mazzate e cali di presenze (spero che ricordi), come spesso scrissi che la comunicazione e il Brand fatto per le nostre isole era da comiche anni 20; come è ben noto che sin da settembre 2011 incito gli operatori turistici a creare un “Consorzio” e che lo stesso si autopromuova, che faccia incoming e che cerchi idee ma, soprattutto, che stia fuori dalla politica. Addirittura parlavi (io ne parlavo a maggio) che da settembre ci saranno due nuovi amministratori (quindi due assessori vanno a casa) , ma ti assicuro che non avverrà a settembre ma alla prima decade di ottobre. Questi due nuovi amministratori ovviamente non saranno per lo sviluppo ma per la quiete della politica locale, peccato che altri 10 resteranno al palo aspettando momenti migliori, tanto la legislatura dura cinque anni! Ribadisco che non servono i politici per sviluppare le Eolie, servono gli imprenditori che con i loro soldi rischiano e investono, serve non una tavola rotonda ma “Na casa chiina di genti” che sappiano programmare e sviluppare, sperando che le due sponde delle associazioni albergatori si mettono insieme e che le stesse non vadano per strade diverse come accade da parecchio tempo. Ma soprattutto gli addetti o i delegati preparino per le fiere: Spot, filmati dei nostri panorami, collage di Film girati alle Eolie, una presentazione degna di onorare con filmati parlati e sottotitolati del nostro museo archeologico ricordandosi che è tra i primi d’Europa, oltre a progettare pacchetti turistici a tema e che gli stessi vengano pubblicizzati sin da ottobre 2012 presso la fiera TTG per poi portarle avanti sino a marzo nelle fiere di Milano, Berlino, Londra! Mi raccomando che siano in lingua Italiana, Inglese e Tedesca e se hanno tempo anche Francese; fare copia su dischetto e distribuirla in fiere e cercando Tour Operator capaci di venderli e possibilmente metterli sui loro cataloghi. Tornando al tuo articolo, credo che nascondersi dietro il problema trasporti è laconico, essendo che a Lipari abbiamo società private che potrebbero garantire servizi su “Turismo Organizzato”, ma qui si ritorna a qualche rigo sopra, senza consorzio avremo solo “Chiacchiere” da Bar. Concludo sulla “Struttura della Festa del Patrono”che tu definisci solida, io più che compatta, direi: Meno mali che i Liparoti hanno capito che la Politica non serve a na mazza! Meno male che finalmente chi ama Lipari inizia a rimboccarsi le maniche. Meno male che anziché aspettare l’amministrazione molti hanno pulito le spiagge! Peccato e vergognoso che l’amministrazione abbia trovato i soldi per i fuochi e qualcos’altro, ma non abbia trovato ne “Cristiani” ne soldi che diano una pulita alla scalinata di San Bartolomeo lasciata al suo degrado, ricordando che l’immagine e lo stemma del Comune è la nostra Cattedrale! Quindi ci sono ancora 4 giorni, che l’amministrazione provveda o come accade da maggio che arrivino i volontari. Chiudo con una battuta: Il Comune di Lipari ha cinque assessori, quattro li conosciamo, il quinto è “ La Croce rossa volontariato Eoliano", unico amministratore che merita rispetto e che bisogna dire grazie! Mi raccomando, che nessuno prenda meriti, alla fin fine si è capito che l’unione fa la forza, basta non aver a che fare con i politici. Passato poco tempo? Errato, passato troppo tempo con risultati sotto gli occhi di tutti! Che i Politici facciano politica pensando al Sociale, ai servizi, alle scuole, ai rapporti con le sedi regionali e chi deve fare turismo si affidi a una organizzazione chiamata “Consorzio” senza politici, ma con idee e programmi. Un Abbraccio Daniele

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 8/20/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa mare x BB Lipari
Villa San Salvatore Lipari Villa San Salvatore Lipari
1.800.000
Casa centro Lipari con giardino Casa centro Lipari con giardino
570.000
Rudere Quattropani Lipari Rudere Quattropani Lipari
110.000
Rudere Tivoli Quattropani Lipari Rudere Tivoli Quattropani Lipari
68.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Frittelle di Fiori di Zucca by Anita Scimone

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult