Lipari, economia e finanze: la fiducia di Pavone

Lipari, economia e finanze: la fiducia di Pavone  Riceviamo da Bartolo Pavone e pubblichiamo in relazione ad una lettera inviata ( l'ennesima) dal dirigente del settore economia e finanze del Comune di Lipari, Francesco Subba a Sindaco e consiglieri comunali sulla necessità di individuare, entro il 31 ottobre, con l'approvazione del bilancio, maggiori entrate per far fronte ai tagli dei trasferimenti dello stato e della regione. Caro Direttore, Ho letto le preoccupazioni del Dirigente Capo del Comune di Lipari, il dott. Subba e le raccomandazioni riguardante i rischi di un disastro economico che potrebbe abbattersi sul nostro Comune se non s’interviene con la massima urgenza o tagliando le tasse o aumentandole. Naturalmente, come cittadino eoliano, non posso esimermi dall' esprimere una mia serena valutazione in merito. Io credo, carissimo direttore, che dopo quattro mesi di lavoro da parte dell’Amministrazione urge una verifica, un vero monitoraggio. Credo, anche, che quattro mesi sono sufficienti, per cercare quantomeno, di capire, valutare, rendersi conto della situazione del nostro comune sia in termine di carattere positivo e sia di carattere negativo. Mi risulta, anche, che il nostro sindaco sta organizzando una squadra di professionalità, è dichiarato alle redazioni giornalistiche on-line delle nostre isole. Tutto questo è indice di grande maturità politica e di grande responsabilità. Io, onestamente, ho fiducia in quest’amministrazione. Questa mia fiducia nasce dal fatto che un ragazzo, intelligente, preparato, come il nostro Sindaco sa benissimo che non può commettere errori volontari, ne andrebbe di mezzo la sua attendibilità e di quanto sostenuto durante la campagna elettorale. Io ricordo con enorme piacere quanto sostenuto con convinzione, per esempio: basta con le divisioni tra noi cittadini ! Bisogna puntare sulla collettività; su persone che hanno a cuore le nostre isole! Fino a questo momento, salvo prove contrarie, sta rispettando in pieno quanto detto. Mi rendo conto, che non è facile, ma sono convinto che il sindaco Giorgianni, ha le carte in regola per riuscirci grazie alla sua lunga carriera politica. Sa, anche, benissimo che gli incarichi dati o quelli che dovrebbero assegnare a persone preparate, non sono frutto di cortesie fatte a persone, ma è un atto di grande responsabilità nei confronti dei cittadini. Qualcuno in passato avrebbe detto: ” passate le elezioni tutto si dimentica “. Io credo, che in tutti i settori di nostra conoscenza, chi ha commesso errori volontari, adesso, politicamente, conta quanto il due di coppe quando la briscola è a denari. Cordialmente. Prof. Bartolo Pavone

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 10/10/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Appartamento secondo piano Lipari
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
780.000
Casetta panoramica Monte Rosa Lipari Casetta panoramica Monte Rosa Lipari
110.000
Villa San Salvatore Lipari Villa San Salvatore Lipari
1.800.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
525.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Sfìnci di Zucca by Ivana Merlino in Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult