Soluzioni per trasporto intermodale area stretto

Comunicato Sogas LA RIFLESSIONE del Presidente Sogas Carlo Alberto Porcino: imparare dalla vicenda Metromare. Maggiori intese tra Sicilia e Calabria anche su turismo, cultura e attività produttive. Come nei meccanismi in un orologio... In linea teorica il sistema dei collegamenti tra le due sponde dovrebbe funzionare così. A proporre la sua riflessione sul tema dei collegamenti veloci tra la Calabria e la Sicilia, il Presidente della Società di Gestione dell'Aeroporto dello Stretto Carlo Alberto Porcino. Chi arriva in aeroporto dovrebbe trovare pronti ad accoglierlo bus, taxi, treno, e autonoleggi. Chiunque è diretto a Messina o alle Isole Eolie deve trovare facilmente una soluzione di trasporto per raggiungere i porti di Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Una volta giunti li, in modo veloce, conveniente e sicuro, ogni passeggero dovrebbe poter scegliere se usufruire del servizio di collegamento a lui più congeniale: aliscafo veloce o traghetto, diretto a Messina oppure alle Isole Eolie. Tutto dovrebbe funzionare così, alla perfezione, in assoluta coincidenza oraria, ogni giorno. Oggi però - constata Porcino -siamo ancora molto lontani affinché questo accada. Anche se qualche piccolo passo in più si potrebbe sempre compiere. Abbiamo rischiato che i collegamenti veloci tra le due sponde dello Stretto di Messina venissero definitivamente meno - ricorda Porcino – Se ciò fosse realmente accaduto, anche solo per un breve periodo, sarebbe mancato il bilanciere dall’ingranaggio perfetto ed il meccanismo dell'orologio si sarebbe inceppato. Unitamente ad altre istituzioni, Provincia di Reggio in primis, cosi come evidenziato dalle sigle sindacali e dai comitati dei pendolari anche l'Aeroporto dello Stretto anche Sogas ha voluto far sentire la propria voce lanciando un grido di allarme rispetto al potenziale effetto domino in negativo che l'assenza di un collegamenti stabile e veloce con Messina e con le Isole Eolie avrebbe sicuramente determinato con pesanti ripercussioni socio - economiche per tutti. Sulla vicenda METROMARE - sottolinea Porcino - va dato atto agli Assessori Regionali, Fedele e Bartolotta, di avere svolto un ruolo determinante, soprattutto nei rapporti con il Ministro Lupi, per l'individuazione di una soluzione "tampone" che fino al 31 dicembre quantomeno garantirà una parvenza di servizio di collegamenti veloci con Aliscafi tra i porti di Reggio Calabria e Villa San Giovanni da e verso Messina. Ottima e necessaria, a nostro parere, la scelta di ripristinare il collegamento veloce con partenza diretta da Reggio Calabria fino alle Isole Eolie e viceversa. L'orario dimezzato proposto da Ustica Lines - evidenzia Porcino. – riteniamo necessiti di qualche lieve ritocco per cercare in qualche misura di essere meglio sincronizzato con l'orario dei voli operati nel nostro aeroporto. D'altronde dovrebbe essere interesse comune e soprattutto proprio di chi effettua il servizio mettersi nelle condizioni affinché gli aliscafi viaggino sempre pieni... Gli Assessorati ai Trasporti ed i rappresentanti delle istituzioni e degli enti locali calabresi e siciliani interessati, adesso speriamo che continuino a dialogare insieme, proprio come accaduto in questa occasione, poiché riteniamo serva individuare ulteriori soluzioni stabili nel tempo su questi temi. Un dialogo interistituzionale che per essere davvero efficace crediamo debba svolgersi non solo tra di loro ma anche con i soggetti preposti come appunto l'Aeroporto dello Stretto, Trenitalia - Rfi, l'Atam e le Aziende del Trasporto Pubblico Locale, le Autorità Portuali e le Compagnie di Navigazione coinvolte. Questo serve. Soprattutto oggi e, comunque, entro il 31 dicembre di quest'anno, data in cui si riproporrà una altra volta la problematica del collegamento veloce via mare, servirebbe dare vita ad un tavolo veloce e risolutivo per mettere subito in campo soluzioni adeguate a garantire un reale sistema di trasporto intermodale che interessi l'intera Area dello Stretto di Messina. L'esistenza di servizi di trasporto e collegamenti efficienti - conclude Porcino - sono le premesse essenziali per creare il giusto benessere e il possibile indotto economico a beneficio di quanti, operatori turistici, ristoratori, commercianti, operatori culturali e esercenti, svolgono la propria attivita produttiva su entrambi i territori interessanti Reggio e Messina, Isole Eolie comprese. In questo caso specifico sia il pendolarismo sia il turismo sono due facce della stessa medaglia. Appare chiaro a tutti, infatti, come laddove esistono collegamenti efficienti anche una infrastruttura come l'Aeroporto dello Stretto può naturalmente apparire come più attraente per nuove compagnie aeree e per tour operator di primo livello capaci di generare nuovi e maggiori flussi turistici anche e soprattutto nella prospettiva di una concreta destagionalizzazione. Pensiamo ad esempio al turismo della terza età proveniente dal Nord Europa. Forse è giunto davvero il tempo di avviare una seria pianificazione strategica condivisa tra le due sponde. Il che significa non solo dialogo e sinergia sul fronte dei trasporti e dei collegamenti via mare ma in una ottica multisettoriale nell'individuazione di politiche di sviluppo negli ambiti delle attività produttive,del turismo e della cultura. Come aeroporto auspichiamo adesso che entrambe le istituzioni Regionali, Calabria e Sicilia, nonché tutti gli altri Enti interessati dal Presidente della Provincia di Reggio Calabria Raffa, nostro socio di maggioranza, al neo Sindaco di Messina Accorinti, unitamente al Sindaco di Lipari Giorgianni sappiano cogliere la palla al balzo per compiere questo deciso passo in avanti nei rapporti e nelle sinergie possibili tra le due sponde di uno Stretto quello di Messina che non divide ma unisce...

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 08/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa Porto delle Genti Lipari
Casa sotto il Castello di Lipari Casa sotto il Castello di Lipari
280.000
Appartamento attico centro Lipari Appartamento attico centro Lipari
350.000
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
160.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
830.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Giggi al vino cotto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz