Isole da set per il Museo del cinema di Stromboli

Isole da set per il Museo del cinema di Stromboli

Le isole Eolie più di una volta nel corso degli anni sono diventate veri e propri set cinematografici. Tra i film più celebri girati nelle terre dei vespri troviamo: “Stromboli terra di Dio”, film del 1949 per la regia di  Roberto Rossellini; “Isola di fuoco”, documentario di Vittorio De Seta del ‘54 e, ancora , “Caro diario” (film del 1993) del celebre regista Nanni Moretti.
Inoltre ricordiamo alcune scene de “Il postino” del 1994 (ultimo film interpretato da Massimo Troisi) sino a giungere ai giorni nostri, in cui molte delle scene del film “Tutte le donne della mia vita” del 2007, con la regia di Simona Izzo, sono ambientate ancora una volta a Stromboli.
Isola dall’incomparabile bellezza e ricca di caratteristiche che favoriscono la fotografia cinematografica, Stromboli, fra tutte, è quella che si è distinta maggiormente diventando così un’icona del paesaggio cinematografico siciliano sin dagli anni 40. A rendere nota la storia delle isole non è solo la fama raggiunta mediante le ormai celebri pellicole del grande cinema, ma soprattutto la presenza di una vasta documentazione costituita da immagini, numerosi documentari e reportage, film indipendenti che seppur rappresentano un repertorio “minore”, privo di quella notorietà propria del cinema esperto, racchiudono la testimonianza più viva e diretta della tumultuosa trasformazione delle isole, dagli anni della grande emigrazione a quelli del turismo di massa, da una ritrovata attenzione da parte della scienza fino alle problematiche attuali.

La voglia di mantener viva la memoria visiva contemporanea di luoghi incantevoli ed incantati come quelli delle isole Eolie dà vita nel 2009 al “Museo del cinema di Stromboli”, un progetto dedito al recupero e la valorizzazione della memoria audiovisiva, edita e non, propria delle Isole. A distanza di quattro anni dall’inizio delle ricerche, venerdì 23 Agosto 2013 presso la Scuola di Stromboli (grazie al sostegno dell'Istituto Scolastico Comprensivo Salina e al contributo della Regione Sicilia) il Museo del cinema di Stromboli si presentava al mondo con una sua prima sala di esposizione di archivi audiovisivi eoliani. Obiettivo finale di tale progetto è di tipo educativo, mettendo a disposizione di tutti le proprie ricerche e scoperte: esso dona uno studio condotto da un diverso punto di vista ed una nuova comprensione della storia di un luogo che dal 2000 è patrimonio dell’umanità. Tra le iniziative museali più importanti vi sono quelle legate alle scuole come i laboratori audiovisivi di Lapa TV, sviluppati dal 2004 al 2014 all’interno del programma dell’istituto scolastico Lipari 1 e “L’ultimo giorno”, documentario ad oggi in fase di montaggio che ci racconta attraverso gli occhi  di Alberto Bougleux la vita della più piccola scuola d’Italia  con sede ad Alicudi.

di Chiara Cannuli



Data notizia: 26/08/2014

Tags

Isole set - Museo del cinema Stromboli - Eolie set cinematografici -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi villa Annunziata Lipari
Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte
520.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Vendesi villa Annunziata Lipari Vendesi villa Annunziata Lipari
600.000
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
85.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Carciofi ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz