Vincenzo Galante

Vincenzo Galante

Succede di vivere dei posti speciali, succede di incontrare delle persone speciali, succede di trovarsi in un posto senza tempo, succede che il Natale duri tutto l’anno. Raramente, ma questo, tutto questo può succedere. Lina, Caterina, Giuliana e Daniela si trovano a Matera in un pomeriggio di maggio. Ad accoglierle una grandinata tanto breve quanto eccezionale, che pulisce il cielo e fa loro vivere una vera cartolina. Foto di rito e visita delle Chiese di Matera, poi ritrovate in miniatura dentro una grotta. Infatti in un sasso illuminato da un gruppo elettrogeno, lungo il percorso turistico, le quattro amiche sono attratte da presepi, porta bigliettini, vasi, mortai, posaceneri e oggettistica: tutto rigorosamente in tufo. Il padrone di questa bottega è Vincenzo Galante, un maestro preseparo, che nasce a Sasso Barisano sotto al Duomo, nel Rione Vetera di Matera. Galante partecipa con le sue creazioni a varie mostre, fra cui quella dei Cento Presepi a Roma. I clienti sono sia italiani che stranieri, tutti entusiasti dei suoi piccoli grandi capolavori, trasudanti bellezza e amore. Presepi illuminati elettricamente sottotraccia, il cui set è una chiesa, un claustro di Altamura o uno scorcio di Matera, che l’artista riproduce fedelmente ed anima con personaggi in terracotta fatti a mano e con luci d’atmosfera. Qui non esiste il tempo, sembra tutto sereno e magico, il maestro lavora con strumenti ed attrezzature inventate e costruite da lui, proprio per poter realizzare il lavoro nei minimi particolari, e per minimi intendo una cattedrale con 35 porte e finestre in legno perfettamente funzionanti, di dimensioni 45 per 35 per 25 centimetri. Affascinante ed interessante vedere il maestro al lavoro. Vincenzo Galante è un artista dal curriculum, in campo presepiale, tanto ricco quanto lungo; ma quello che davvero colpisce non sono gli attestati ricevuti per i corsi che ha tenuto, quanto i lavori che arricchiscono il suo studio. Tanta la cura con cui crea i suoi capolavori, non importa quanto tempo essi richiedano. Nel blocco di tufo di un presepe esposto risalta un fossile, che colpisce Caterina. Luci sofisticate e set strepitosi. Qual è il segreto del lavoro di Galante? L’amore. “Da quanto tempo costruisce presepi?” “Da undici anni scolpisco il tufo, prima facevo presepi in cartapesta, ma non avevo le stesse soddisfazioni. Invece provo tanto amore ed altrettanta soddisfazione a scolpire un unico blocco di tufo e a farlo vivere con personaggi realizzati a mano in terracotta.” “Qual è il segreto per riuscire a realizzare questi pezzi unici così particolari ed affascinanti?” “Solo molto amore, per me è tutto l’anno Natale. Consideri che io parlo col pezzo che costruisco.” “A proposito, mi ha colpita l’ambiente in cui lavora. E’ proprio una grotta di Matera a Matera…” “E’ un habitat naturale e perfetto” “So che fra i suoi clienti ci sono anche persone famose. Ne ricorda qualcuna in particolare?” “Giugiaro, che ha comprato il presepe nel pane da un chilo e tanti presepi più piccoli” “Qual è il momento di maggiore soddisfazione durante la realizzazione dell’opera?” “La realizzazione stessa e l’apprezzamento dei turisti che passano da qui ed ammirano il mio paziente lavoro” “La maggiore difficoltà?” “E’ che da un pezzo unico nasce un presepe.” Andiamo via dalla splendida Matera, serbando il ricordo di un posto magico e senza tempo, reso più prezioso dai suoi artigiani…



Daniela Bruzzone

Data notizia: 5/11/2010

Tags

galante presepi matera -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa indipendente Pianoconte
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
525.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
780.000
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
155.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Mezze maniche con zucchine golose by Anita Scimone

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult