26 mln per il buono socio sanitario

Palermo, 14 giu. (SICILIAE) - Sara' pubblicato a giorni sul portale della Regione Siciliana (link dipartimento famiglia e politiche sociali) la tabella di riparto e il relativo decreto dirigenziale che assegna 26 milioni di euro del buono socio sanitario ai 15 mila 975 richiedenti dei 55 distretti della Sicilia. L'assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, ha proceduto all'emissione dei mandati di pagamento di queste somme che sono state stanziate dal Fondo Nazionale della non Autosufficienza ai quali si aggiungeranno 2 milioni di euro del cofinanziamento regionale. Nello specifico, il 42% delle somme stanziate pari a euro 10 milioni e 933 mila sono state assegnate ai 6617 richiedenti dei 10 distretti della provincia di Palermo; 3 milioni e 924 mila euro pari al 15% andranno ai 2411 richiedenti dei 9 distretti di Catania; oltre 2 milioni e 800 mila euro (10,79%) sono stati assegnati ai 1725 richiedenti dei 7 distretti di Agrigento; 2 milioni e 550 mila euro (9,80%) andranno ai 1567 richiedenti degli 8 distretti di Messina; ai 4 distretti di Siracusa sono destinati 1 milione e 463 mila euro (5,62%) per 899 richiedenti; agli 843 richiedenti dei 6 distretti di Trapani andranno 1 milione e 372 mila euro (5,27%); 1 milione 363 mila euro (5,24%) sono destinati agli 838 richiedenti dei 4 distretti di Caltanissetta; 831 mila euro (3,19%) andranno ai 511 richiedenti dei 4 distretti di Enna; ai 463 richiedenti dei 3 distretti di Ragusa sono destinati 753 mila euro (2,89%). La somma di 26 milioni di euro, e' stata ripartita fra i 15.975 assistiti dell'isola a cui andranno 1.627,54 euro a cui va aggiunta l'ulteriore somma di circa 125 euro quale quota della ripartizione dei 2 milioni di euro del cofinanziamento regionale. Il buono socio sanitario e' stato erogato per il 50% per acquisti di ausili e presidi non previsti nel nomenclatore sanitario e per il 50% come buono di servizio (voucher). Si tratta di una sorta di assegno che ogni nucleo familiare potra' utilizzare per pagare prestazioni professionali destinate alle persone non autosufficienti come il trasporto, gli assistenti sociali o gli ausiliari.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 14/06/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...

vulcanoconsult


vivereverde

Vetrina immobiliare

Vendesi Appartamento piazza Marina Corta Lipari
Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari
Euro 420.000
Casa Lungomare Acquacalda Lipari Casa Lungomare Acquacalda Lipari
Euro 400.000
Vendesi Appartamento Maddalena Lipari Vendesi Appartamento Maddalena Lipari
Euro 380.000
Appartamento vico bacco lipari 50 mq Appartamento vico bacco lipari 50 mq
Euro 140.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Instagram #liparibiz

Vendite immobiliari a ribasso

Appartamento pp residence al Porto Vulcano
Vendesi Multiproprieta Villaggio Lentia Vulcano Vendesi Multiproprieta Villaggio Lentia Vulcano
Euro 5,000.00
Casa sopra il porticciolo Santa Marina Salina Casa sopra il porticciolo Santa Marina Salina
Euro 470,000.00
Appartamento centro storico Lipari Appartamento centro storico Lipari
Euro 180,000.00
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Euro 170,000.00