Punto Nascita, il parere dei legali

Punto Nascita, il parere dei legali Riceviamo dall'assessore Giacomo Biviano e pubblichiamo: Di seguito la nota inviatami dall'avv. Saitta in merito all'Ordinanza emessa dal C.G.A. e depositata giorno 11/01/2013. Dalla nota si evince un cauto ottimismo in quanto anche il C.G.A. sembra volere approfondire la reale portata del D.A. 25 maggio 2010 in evidente contrasto con l'operatività del punto nascita dell'ospedale di Lipari. Inoltre, l'organo di giustizia amministrativa prima di esprimersi sembra volere conoscere quanto previsto dal progetto nazionale sulle isole minori al quale lo stesso decreto rinviava per la chiusura o meno del punto nascita. In questo momento il giudizio davanti al C.G.A. risulta essere fondamentale ai fini di una immediata riapertura del nostro punto nascita, fermo restando che se anche risultasse negativo non ci fermeremo certo a questo, così come non ci siamo mai fermati prima. Ricordo che siamo stati l'unico Comune, su proposta dell'allora Commissione Sanità da me presieduta, a fare ricorso contro il Decreto che sopprimeva buna parte dei punti nascita della Sicilia. Ed è proprio grazie a quel ricorso che oggi attendiamo speranzosi una decisione favorevole, così com'è stato in primo grado, da parte della giustizia amministrativa. Assessore ai Servizi socio-sanitari Dott. Giacomo Biviano --------------- OGGETTO: Ass.to reg.le Salute c/ Comune e A.S.P. Messina (C.G.A., n. 522/2012 R.G.; Det. Sin. 13 giugno 2012, n. 58). Faccio seguito alle percorse comunicazioni relative al giudizio in oggetto per trasmettere copia dell’ordinanza collegiale n. 11/2013, depositata ieri, con la quale il C.G.A. ha chiesto all’Assessorato Regionale alla Sanità di produrre in giudizio copia del parere reso dalla conferenza dei sindaci nella seduta del 21 dicembre 2009, nonché di conoscere l’esito del progetto nazionale sulle isole minori. A fronte dell’esito negativo della sospensiva, il presente provvedimento riapre le prospettive del giudizio perché, con l’approfondimento proprio del merito, alla luce delle Ns. difese, il C.G.A. vuole approfondire la reale portata del D.A. 25 maggio 2010 in riferimento all’operatività del punto nascita presso l’Ospedale di Lipari. La causa sarà nuovamente chiamata all’udienza pubblica del 19 giugno p.v. Cordiali saluti. Prof. Avv. Antonio Saitta L'avv. Paolo Intilisano ha evidenziato come il collegio ha dato rilievo alla discussione orale richiesta espressamente dai cittadini intervenienti (Silvia Carbone ed altri) in cui è stato evidenziato che i cittadini di Lipari erano stanchi della cosidetta "politica degli annunci" atteso che il progetto nazionale isole minori - tanto decantato dall'allora assessore Russo e dal Ministro della Sanità - non solo non era ancora stato attuato ma si sconosceva nei contenuti. Ciò anche, tenendo conto che il Piano Sanitario Regionale espressamente prevedeva per le isole minori la rotazione del personale medico in modo da favorire la presenza di sanitari con maggiore esperienza.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 16/01/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
125,000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
250,000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170,000
Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari
Trat. riserv.

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Ciàule Cà Cipuddàta By Vera Puglisi

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz