Ticket, guardie mediche e riserve: le proposte

Ticket, guardie mediche e riserve: le proposte Gazzetta del Sud Peppe Paino Lipari- Via libera all’unanimità dell’Ancim Sicilia , l’associazione regionale delle isole minori presieduta dal sindaco di Santa marina Massimo Lo Schiavo, ad una bozza di quattro punti o quattro provvedimenti urgenti richiesti al Governo regionale per i quali si registra anche la spinta propulsiva del sindaco di Lipari, Marco Giorgianni. I provvedimenti riguardano la regolamentazione dei flussi turistici estivi nell’ambito della quale si prevede di dare facoltà ai sindaci di applicare un ticket di sbarco fino a cinque euro; il mantenimento dei livelli minimi di assistenza sanitaria con il raddoppio dei medici di guardia. Ed ancora l’istituzione di una commissione per i trasporti marittimi in seno all’Assessorato Regionale e la gestione ai comuni delle riserve marine. I provvedimenti saranno trasmessi al governo Crocetta affinchè li presenti all’Ars per l’approvazione da parte dell’aula. Frattanto , a proposito di ticket, per Pasqua i non residenti nel Comune di Lipari potrebbero già pagare quello di quattro euro per accedere al Castello, come deliberato dal consiglio comunale lo scorso 8 agosto. C’è anche l’ok dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e si attende di definire, a breve, la convenzione con la Curia. I quattro euro di incasso per ogni accesso sarebbero suddivisi tra il Comune, la Curia e il museo archeologico regionale Bernabò Brea dove , va ricordato, l’ingresso costa già sei euro per i non residenti; un euro per i residenti nella Provincia di Messina ( gratis under 18 e over 65). Per visitare Castello e museo, dunque, i non residenti saranno chiamati a pagare ben dieci euro. E’ troppo ? Forse si , ma non tanto se si considerano i costi per accedere in tutta Italia a qualsiasi sito di particolare interesse o pregio. Nel caso del castello, va ricordato, che si tratta di un’area sulla quale insistono più competenze che necessitano, ovviamente, di risorse per la cura e la manutenzione delle splendide chiese, dei parchi, e delle zone archeologiche. Il ticket per l’accesso al castello impedirà il traffico selvaggio all’acropoli soprattutto dei “mordi e fuggi” della domenica o di quelli provenienti con le motonavi per minicrociere dalla costa tirrenica sicula e calabra. Con gli introiti inoltre si punta a recuperare e gestire il prezioso ascensore che da via Garibaldi conduce nei pressi del teatro.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 31/01/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi secondo piano Canneto Lipari
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
320.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
250.000
Vendesi casa Capistello Lipari Vendesi casa Capistello Lipari
500.000
Appartamento vista mare Acquacalda Lipari Appartamento vista mare Acquacalda Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Tozzètti by Giovanna V. Catalàno

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz