Le Eolie e il cinema, a Roma tra presente e futuro

Le Eolie e il cinema, a Roma tra presente e futuro COMUNICATO STAMPA POST EVENTO Si è svolto ieri sera, presso la fiera del libro di Roma, l’aperitivo eoliano organizzato dal Centro Studi di Lipari. L’evento ha riscosso grandissimo successo di pubblico, pienone in sala per il nuovo volume edito dal Centro Studi Eoliano: “Cineolie”, del giornalista e storico del cinema Nino Genovese. La serata è stata coordinata dal Presidente del Centro Studi, Antonino Saltalamacchia. Hanno relazionato la presentazione, il Prof. Angelo Ferro, presidente dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti); il giornalista Marcello Sorgi; il Presidente di Rai Cinema, Franco Scaglia; la critica cinematografica Irene Bignardi. Il libro presentato raccoglie tutta la cinematografia eoliana. Un’escursus, completo di documentazioni, schede, foto, commenti, dei film ambientati nelle magnifiche Eolie. Nel corso della serata scorrevano le immagini de “Il Postino” di Radford, “Stromboli terra di Dio” di Rossellini, “L’Avventura” di Antonioni, “Caro Diario” di Moretti, “Kaos” dei fratelli Taviani, “Un’amore così fragile così violento” di Pittoni ed altri ancora. Così il pubblico in sala è stato catturato da quei luoghi, alcuni ormai cambiati, ed ascoltando le splendide relazioni dei curatori della serata e dell’autore stesso, accompagnate da frammenti di film, la gente si è commossa ricordando Troisi in bicicletta nello sfondo della splendida baia di Pollara a Salina, si è immaginata a bordo di un motoscafo a volare sulle onde tra gli scogli di Panarea, si è tuffata nell’incantevole montagna di pomice delle spiagge bianche di Lipari, indimenticabili, scivolando con nostalgia fino a rotolare sulla spiaggia. Il libro “Cineolie” ci racconta tutto questo, un unico viaggio, punto di riferimento sul rapporto cinema/Eolie. Ma la serata non ha solo ricordato, o fatto scoprire a chi non ha avuto ancora la fortuna di visitare le Eolie, questi luoghi. Si è parlato anche del futuro; finalmente è ormai certa la realizzazione del Museo del Cinema alle Eolie, il progetto portato avanti dal Centro Studi Eoliano, dall’UCID e dal Comune di Lipari, progetto lungamente esposto dal Prof. Ferro. Alla serata erano presenti, tra gli altri, ospiti quali Olga D’Antona, Paola Scola, Osvaldo De Santis, Alberto La Volpe, James Ruscoe, la Principessa Adriana Pignatelli di Santo Spirito, Mons. Giovanni Marra, A. Savoca, giornalisti del National Geografic e giornalisti inviati dai quotidiani La Repubblica e la Gazzetta del Sud. Un’intervista circa la presentazione è già uscita su Radio Popolare mentre, nei prossimi giorni, usciranno servizi sull’evento nei TG Rai. Un ringraziamento va alle aziende che hanno contribuito per la degustazione dei prodotti tipici: Caravaglio, Giona, Tasca D’Almerita, Virgona. Il Centro Studi di Lipari, che si conferma il più grande promotore della cultura eoliana, è stato premiato ancora una volta ed ancora in futuro continuerà la promozione per il lustro delle Eolie attraverso il costante impegno e la forza organizzativa di un’Associazione che volge al suo 30 ° anno di vita.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 12/7/2010

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa indipendente Pianoconte
Apt Residence Canneto Mare Apt Residence Canneto Mare
115.000
Ruderi e terreni sul mare Lipari Ruderi e terreni sul mare Lipari
200.000
Attico con terrazzo e garage Lipari Attico con terrazzo e garage Lipari
370.000
Casa indipendente Montegallina Lipari Casa indipendente Montegallina Lipari
330.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult