San Calogero, da la Greca nessuna polemica

San Calogero, da la Greca nessuna polemica Riceviamo da Pino La Greca lettera aperta inviata al Presidente della F.S.C. Group service s. Coop. Soc. Davide Starvaggi: Gentile signor Starvaggi, ho avuto modo di leggere stamane una sua lettera nella quale elenca i lavori ed i risultati raccolti dalla sua cooperativa a seguito dell’affidamento da parte dell’amministrazione comunale nel lontano marzo del 2008. Presumo che tale lettera scaturisca a seguito del mio intervento alla tavola rotonda del sabato scorso nel corso della quale mi sono limitato a tracciare e raccontare, sia gli anni della gestione sino al 1970, sia il progetto D’Asaro, ed infine raccontando, per quanto era di pubblica conoscenza sin a quel momento, in base alle carte ed ai documenti ufficiali del Comune di Lipari, le vicende degli ultimi dieci anni sullo stabilimento di San Calogero, senza peraltro, fare o indicare nomi o responsabilità. Apprendo, oggi, come tutti i cittadini delle Eolie, del lavoro svolto dalla Sua cooperativa, che come cittadino di Lipari mi riservo di leggere ed approfondire. Certamente ne poteva fare cenno il sindaco Bruno nel suo intervento dove si è limitato a parlare di una richiesta di fondi al Ministero dell’Ambiente per finalità legate al miglioramento termico della struttura. La medesima comunicazione che Lei ha fatto ai giornali, oggi, poteva essere fatta ai consiglieri comunali che hanno chiesto, con una autoconvocazione, di poter parlare di San Calogero in consiglio. Oppure come Lei stesso scrive, “avremmo voluto rendere in una occasione così importante, quale è la settimana della cultura”, nel corso della tavola rotonda di sabato, anche come semplice intervento dal pubblico, come altri partecipanti hanno liberamente fatto. Lungi da me ogni volontà di polemica, soprattutto quando di tratta di idee che possono portare ad un miglioramento complessivo delle condizioni del nostro Comune, sia in termini di occupazione per i giovani, sia in termini di “ricchezza” per la nostra comunità o per l’Ente. Se il Suo invito al confronto rivolto al sottoscritto è una richiesta da parte della Sua cooperativa, io Le comunico che sono sempre disponibile al confronto con chiunque; se invece si tratta di un appunto o di una critica al mio intervento, abbia la compiacenza di segnalarmi le parti del mio intervento che non ha condiviso o gradito e quelle parti che ritiene di dover meglio precisare, in modo da consentirmi di darLe eventuali più compiuta risposta. Giuseppe La Greca

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 4/18/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa vista mare Pianoconte Lipari
Casa Chiesa Vecchia Quattropani Casa Chiesa Vecchia Quattropani
330.000
Quattropani rudere panoramico Lipari Quattropani rudere panoramico Lipari
170.000
Casa indipendente Quattropani Lipari Casa indipendente Quattropani Lipari
300.000
Appartamento Murales Lipari Appartamento Murales Lipari
160.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult