Alicudi, isolani ancora bloccati

Alicudi, isolani ancora bloccati Alicudi- Continuano i disagi per il mancato dragaggio del porto. L'aliscafo della Siremar-CdI si è fermato, per motivi di sicurezza, a Filicudi e una decina di persone sono rimaste bloccate, per l'ennesima volta nell'isola. " Abbiamo fatto e scritto di tutto, a tutti", ha lamentato la presidente della Circoscrizione, Maria Grazia Bonica. "Ma come si può ancora- si è chiesta- lasciare vergognosamente un'isola così abbandonata a se stessa? Oggi c'erano ragazzini in partenza per andare a scuola. Persone che hanno necessità di essere curate fuori sulla terraferma e che necessitano di urgenti cure specialistiche. Mi chiedono risposte gli abitanti. Mi chiedono aiuto". L'avv. Bonica ha anche aggiunto che venerdì mattina il Sindaco, aveva fatto sapere agli isolani che il pontone sarebbe arrivato tra oggi e domani da Augusta, dopo trenta ore di navigazione. Ora, lunedi, se l'Amministrazione non interverrà adeguatamente, la gente di Alicudi è pronta a sporgere formale denuncia ai Carabinieri. La stessa Presidente della Circoscrizione ha annunciato che se, sempre se non ci saranno novità positive si recherà dal Prefetto personalmente perchè gli abitanti di Alicudi, potrebbero tranquillamente essersi guadagnati, in questo lungo inverno, l'appellativo di " sequestrati" sulla propria terra. Per la cronaca si è fermata a Filicudi anche la motonave NgI che paradossalmente, nei giorni scorsi, sfidando il mare in tempesta aveva riportato a casa una trentina di liparesi bloccati a Milazzo. Sulla questione abbiamo nuovamente interpellato il Sindaco che ha confermato l'arrivo del pontone, che purtroppo naviga lentamente. Il Comune per il dragaggio dei fondali sosterrà una spesa di circa 15 mila euro. " Com'è noto il problema doveva già essere risolto- ha aggiunto Giorgianni ma il pontone che avevamo incaricato in precedenza e che si trovava alle Eolie per dei lavori ha dovuto lasciare l'arcipelago per disposizioni giudiziarie". Il Sindaco ha inoltre dichiarato che in settimana ci saranno dei sopralluoghi dei tecnici Genio civile opere marittime a Panarea e Ginostra. L'assesorato regionale alle infrastrutture infatti finanzierà i lavori di dragaggio dei due scali.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 3/9/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa tipica e rudere con terreno
Casa sul mare Acquacalda Casa sul mare Acquacalda
430.000
Casa semindipendente Santa Margherita Lipari Casa semindipendente Santa Margherita Lipari
310.000
Casa padronale Lipari Pianoconte Casa padronale Lipari Pianoconte
400.000
Rudere Tivoli Quattropani Lipari Rudere Tivoli Quattropani Lipari
68.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Caponata di melanzane

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult