Isole minori, richiesta di collaborazione

Isole minori, richiesta di collaborazione Lettera al sindaco di Santa Marina Salina di Roberto Sauerborn ( nella foto) I.L.S.E.S.I. International Laboratory for the Study of European Small Islands (Laboratorio Internazionale di Studi sulle Isole Minori Europee) Presidenza Sul disegno di legge per le isole minori della Sicilia proposto dal sindaco di S.M. Salina. Al Sig. Sindaco di S. M. Salina Coordinatore dell’ANCIM SICILIA Egr. Sig. Sindaco di S.M. Salina, Sig. Massimo Lo Schiavo, so e leggo con vivo interesse e attenzione dell’attività che Ella da tre anni a questa parte sta svolgendo per giungere ad una legislazione ad hoc per le nostre isole minori della Sicilia e, quindi, del Suo impegno presso la deputazione regionale, nella qualità di coordinatore dell’ANCIM, affinché questo possa realizzarsi. E’, questo, un augurio reciproco che noi riteniamo fondamentale per uno sviluppo sostenibile delle comunità micro-insulari. Certamente, come sindaco di una delle nostre piccole comunità, conosce bene le problematiche dei territori micro-insulari e sa, altrettanto, proporre possibili soluzioni compatibili con le aspettative sia dei residenti che della cosiddetta popolazione fluttuante. Come Laboratorio di studi sull’argomento specifico abbiamo, da anni, a partire dal 1998 iniziato a proporre soluzioni e a scrivere del e sull’argomento legato alla necessità di identificare una norma che consenta di “gestire” in maniera armonica un territorio “limitato e limitante” come è quello di un’isola. Per questo abbiamo proposto un possibile percorso, oggetto anche di una pubblicazione nel 2006, per giungere all’identificazione di una norma per le isole minori che abbiamo fatto avere a tutti i sindaci delle nostre isole tra i quali, purtroppo, non vi è mai stato un unico afflato, un'unica visione…! Crediamo sia fondamentale coinvolgere le comunità in tutte le sue componenti, non solo i consigli comunali, con incontri specifici e allargati come dettato, per esempio, dal processo di partecipazione democratico che è “Agenda 21” e che oggi, grazie anche ai social network a internet con l’utilizzazione anche dei portali comunali (per avere un “luogo” certificato di raccolta dei dati), consentirebbe di creare una grande piattaforma partecipativa per giungere in maniera democratica alla definizione di un metodo di gestione sostenibile per le isole minori e che si possa tradurre in una norma. Spero Vorrà cogliere la nostra disponibilità ad un confronto e i suggerimenti che ci piacerebbe offrirLe per la definizione di uno strumento condiviso e utile per la crescita, la tutela, lo sviluppo e la sostenibilità delle isole minori. Con sincera stima Pa, 16.03.2013 Roberto Sauerborn

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 16/03/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa unica Pianoconte Lipari
Casa vista mare Quattropani Lipari Casa vista mare Quattropani Lipari
350.000
Vendesi casa Pirrera Lipari Vendesi casa Pirrera Lipari
150.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
280.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz