Viaggi ed escort alla Regione, 17 arresti

Un Comitato d’affari per anni avrebbe corrotto politici e dirigenti pubblici, pilotando gli appalti dei grandi eventi in Sicilia e appropriandosi di rilevanti fondi comunitari destinati ai principali progetti per la formazione professionale. La Guardia di Finanza ha eseguito 17 ordinanze di custodia cautelare, di cui 12 in carcere e 5 ai domiciliari. Due le operazioni: “Mala gestio” e “Sicilia grandi eventi”. Nell’ambito della prima operazione sono finiti in manette il manager Faustino Giacchetto, Stefania Scaduto, Francesco Riggio, Pietro Messina, Concetta Argento, Gaspare Lo Nigro, Domenico Di Carlo, e gli ex assessori regionali Luigi Gentile e Gianmaria Sparma. Gli arresti domiciliari sono stati concessi a Sandro Compagno, Carmelo Bellissimo e Massimo Sala. Nell’ambito dell’operazione “Sicilia Grandi Eventi” oltre a Giacchetto destinatari dei provvedimenti della magistratura Luciano Muratore e Antonino Belcuore. Agli arresti domiciliari Elio Carreca e il taorminese Bruno De Vita. Tra i politici indagati il senatore del PdL Francesco Scoma, ex assessore regionale al Lavoro, l’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio, l’ ex assessore al Lavoro, Santi Formica, pure del PdL, l’ex assessore al Lavoro Carmelo Incardona, l’ex assessore al Lavoro Nicola Leanza, e il deputato Pippo Currenti. gazzettadelsud.it

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 19/06/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Primo piano casa vico Bezzecca Lipari
Palazzina centro Lipari Palazzina centro Lipari
220.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
530.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Ciàule Cà Cipuddàta By Vera Puglisi

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult