Trasporto Biviano, Coop: " Nessuna comunicazione"

Trasporto Biviano, Coop: " Nessuna comunicazione" Lipari- La presidente della cooperativa sociale "Margherita" , Giuseppina Lorizio ha puntualizzato in una nota di non aver ricevuto, ad oggi, nessuna comunicazione ufficiale, in merito al servizio di trasporto dei fratelli Biviano. Servizio che secondo alcuni organi di stampa sarebbe assegnato alla stessa cooperativa. " L’attività di questa cooperativa - ha scritto- che ha già inizio negli anni novanta è sempre stata a servizio dei soggetti disabili e comunque di persone svantaggiate, e ritengo che sia inconfutabile il servizio reso in termini di professionalità e di collaborazione con l’utenza e gli Enti attuatori dei vari progetti che hanno interessato l’ambito sociale. Nel corso di questi anni di primaria importanza è stato il soddisfacimento delle esigenze dei meno fortunati e delle loro famiglie, la possibilità data alle persone del posto di poter lavorare e non ultimo quello di stringere con le famiglie svantaggiate un forte legame la cui natura solidale e collaborativa è dimostrata dal fatto che dal 12 giugno c.a. la scrivente ha fatto in modo che il servizio continuasse facendosi carico dei relativi costi gestionali. Tutto ciò nonostante sia giunta al termine la convenzione per il Trasporto dei disabili sino al centro di riabilitazione – psicomotoria di Canneto con il Comune di Lipari, e ciò allo scopo di evitare disagi all’utenza del centro e parimenti alle esigenze dei servizi sociali locali. Il basso profilo tenuto in questi anni dimostra come questa cooperativa non sia interessata a proclami d’effetto o a logiche politiche che sono e rimarranno estranee rispetto al nostro modus operandi e non assoggettabili all’operato della stessa. Dispiace leggere - ha scritto la presidente Lorizio- di “scelte politiche” e " per questo tengo a ribadire che la compagine sociale, che sono fiera di rappresentare, si è sempre spesa per tutti indistintamente, offrendo tra l’altro servizi, al di fuori di progetti finanziati, non ultimo alla famiglia Biviano che abbraccio ed alla quale va tutta la mia solidarietà con la speranza che gli venga riconosciuto il diritto di poter partecipare alle cure sperimentali. Concludendo vorrei cogliere l’occasione per ringraziare gli operatori sociali che negli anni si sono avvicendati contribuendo ad arricchire le competenze e le professionalità della “Margherita” ed a tutte le famiglie che hanno gravitato intorno a noi ed alle quali ci sentiamo fortemente legati in una sorta di osmosi di problematiche sociali".

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 13/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000
Rudere sul mare con progetto Rudere sul mare con progetto
300.000
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
320.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz