Salina Isola Slow: il buono, il pulito e il giusto dell’isola verde delle Eolie

Salina Isola Slow: il buono, il pulito e il giusto dell’isola verde delle Eolie


L’isola verde delle Eolie ospita per il dodicesimo anno la manifestazione Salina Isola Slow. L’evento nasce nel 2003 al fine di far conoscere meglio, tramite un’escursione, il presidio del cappero di Salina. La sua prima edizione è dedicata solo a un gruppo ristretto di soci della condotta Valdemone ma, a partire dal 2004, la manifestazione coinvolge l’intera condotta e viene articolata in tre giornate, dedicate a ciascuno dei tre comuni dell’isola: Santa Marina Salina, Malfa e Leni. Nel 2005, Salina Isola Slow diventa una manifestazione regionale, con la partecipazione dell’assessorato al turismo e dell’agricoltura, e vengono coinvolte strutture ricettive dell’isola, ristoratori e produttori di capperi e malvasia. Nell’edizione del 2006, grazie alla partecipazione di soci Slow Food provenienti da altre regioni italiane, l’evento diventa a carattere nazionale. Ogni anno che passa Salina Isola Slow, ormai veicolata anche a livello internazionale, si consolida e diventa il punto di riferimento delle Isole Slow, proponendo il “modello Salina” come esempio a cui ispirarsi. Salina Isola Slow 2015 avrà luogo dal 30 maggio al 1 giugno. L’obiettivo è di mostrare come le bellezze paesaggistiche, l’agricoltura sostenibile e le tradizioni “ecogastronomiche” legate alla pesca ed alla agricoltura possano attrarre un turismo attento e rispettoso dell’ambiente: il modello Salina. Acquistando la Salina’s Card, nominale e numerata, si potrà partecipare a tutti gli eventi in programma; i suoi possessori avranno, oltre alla precedenza sulla distribuzione delle pietanze in piazza e sui posti disponibili per gli incontri, diversi servizi e sconti presso le strutture aderenti all’evento. Tra le attività organizzate per la XII edizione di Salina Isola Slow c’è, ad esempio, una passeggiata naturalistica sul Monte Fossa delle Felci, il più alto dell’arcipelago eoliano, con Elio Benenati, il Capo Servizio della Riserva Naturale di Salina.

di Francesca Zampaglione
 



Data notizia: 12/03/2015

Tags

Salina - isola Slow - oulito - giusto - verde - Eolie -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa Pirrera Lipari
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
320.000
Appartamento vista mare Acquacalda Lipari Appartamento vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Rudere sul mare con progetto Rudere sul mare con progetto
300.000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
400.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Agghiotta di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz