Se salviamo le tartarughe, salveremo il mondo… 3°Parte

Se salviamo le tartarughe, salveremo il mondo…		3°Parte

Quale attività svolgete nel vostro centro?
«Principalmente facciamo ricerca su cetacei e tartarughe marine in collaborazione con diversi enti scientifici e università ma nel periodo primavera-estate organizziamo campi di ricerca settimanali aperti a tutti gli appassionati di mare per partecipare alle nostre campagne di monitoraggio.  Poi organizziamo anche escursioni in barca naturalistiche per promuovere un turismo più orientato alla natura in queste isole dove sarebbe auspicabile istituire un area marina protetta per tutelare la fauna e flora marine».

Pensando ad esempio alla struttura di Lampedusa, come vi coordinate con gli altri centri dell'isola?
«Siamo in contatto con altri centri di recupero su scala nazionale.  In particolare ci avvaliamo della collaborazione scientifica della stazione Zoologica di Napoli per alcune attività di ricerca,  e di consulenti internazionali (RAC- SPA) per gli aspetti veterinari. Collaboriamo con le Università di Messina,  Tor Vergata, La Sapienza e l'Istituto superiore di Sanità». 
 



Data notizia: 9/26/2016

Tags

area marina protetta - filicudi - escursioni -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
Casa primo piano Canneto Casa primo piano Canneto
395.000
Immobile vista mare Canneto Immobile vista mare Canneto
530.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
220.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Giggi al vino cotto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult