Lo Stromboli studiato dal vulcanologo McGonigle

Lo Stromboli studiato dal vulcanologo McGonigle

Le eruzioni vulcaniche sono tra i fenomeni naturali più vasti e catastrofici. Ma capire quando uno dei circa 1.500 vulcani potenzialmente attivi della Terra può eruttare è un'impresa al tempo stesso ardua e costosa. Secondo quanto si apprende da un articolo pubblicato su National Geographic, ilfisico e vulcanologo scozzese Andrew McGonigle da quasi vent'anni studia sistemi per migliorare la capacità di prevedere eruzioni. Le ricerche di McGonigle si sono concentrate sul migliorare o adattare tecnologie che potessero limitare i danni causati dalle esplosioni vulcaniche.
Le ricerche dello studioso sono iniziate sorvolando alcuni vulcani, compreso lo Stromboli, sviluppando successivamente un software e messo a punto i protocolli per l'uso di uno strumento più compatto, che pesa circa un chilo e costa un decimo di quello tradizionale.
Utilizzato finora in 25 paesi, lo spettrometro a ultravioletti rileva e rappresenta i pennacchi vulcanici misurando la luce di sfondo assorbita dai gas vulcanici. Assieme ad altre analisi, come la misurazione delle deformazioni del terreno nelle vicinanze dei vulcani, “consente una diagnosi come quella della malattia in un paziente", ha spiegato McGonigle.



Data notizia: 12/8/2016

Tags

stromboli - McGonigle - ricerche - software -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Apt Residence Canneto Mare
Rudere sul mare con progetto Rudere sul mare con progetto
300.000
Casa mare x BB Lipari Casa mare x BB Lipari
260.000
Appartamento vista mare Acquacalda Lipari Appartamento vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Apt Residence Canneto Mare Apt Residence Canneto Mare
115.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pasticciotti alla Compòsta di more by Isabella Libro

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult