Bus e disagi, la parola ai lettori

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata alla redazione dalla lettrice MARIA LETIZIA GIAMMALVA di Palermo. “Leggo che il flusso turistico nelle isole eolie è in forte calo per cause strutturali ma anche ritengo per un'amministrazione del territorio carente. Vengo spesso a Lipari (mai ad agosto), dove vive mia sorella da oltre venti anni e conosco bene i problemi dell'isola e dei turisti che la visitano. Sicuramente l'arcipelago vive disagi gravi e la mia segnalazione forse può sembrare banale, ma penso che anche piccoli inconvenienti possano contribuire a rendere meno appetibile le Eolie. Lo scorso 18 luglio ho fatto il biglietto di andata e ritorno e sono andata a Canneto con il bus (piccolo e strapieno di turisti), sono scesa di fronte al Mistral ( un residence, ndr ), sono stata in spiaggia e alle ore 12.30 mi sono recata alla fermata del Mistral per tornare a Lipari con le linea bianca delle 12.40 che mi avrebbe lasciato vicino casa (Mendolita). Ho visto arrivare il bus da Lipari ed ho aspettato fiduciosa ma l'attesa si è prolungata e del mezzo neppure l'ombra fin quando una gentile signora (non del luogo) mi informava che i bus avevano cambiato itinerario e che il giorno prima anche lei aveva atteso invano. Erano già le 13.10 e la prossima linea bianca sarebbe passata alle ore 15.30 non mi restava altro che tornarmene a piedi sotto un sole cocente e piena di rabbia. Con me si trovavano altri turisti stranieri anch'essi sconcertati perchè nessuno si era "degnato" di comunicare il cambiamento né in biglietteria, né in autobus, né con un semplice cartello alla fermata: MI SONO VERGOGNATA. Come mi sono vergognata l'estate scorsa quando con un'amica polacca sono rimasta appiedata a Porticello perché l'autobus delle 12.30 non è sceso ma ha tirato dritto da Acquacalda per un tombino divelto che ne impediva il transito. Anche in quella occasione nessuna avvertenza e grande camminata, ma la ditta Urso sa di svolgere un servizio pubblico? Scusate lo sfogo ma penso che un pò di attenzione non farebbe male”. Maria Letizia Giammalva - Palermo

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 17/08/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rudere sul mare con progetto
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000
Appartamento bilocale panoramico Appartamento bilocale panoramico
190.000
Villa Quattrocchi Lipari Villa Quattrocchi Lipari
420.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Carciofi ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz