Tutelare le grotte dal turismo di massa

Tutelare le grotte dal turismo di massa Lipari- Tutelare le caratteristiche grotte delle Eolie dall’ingresso, all’interno di esse, di motonavi da crociera cariche di turisti provenienti dalla Calabria e dalla Sicilia. E’ questa la pressante richiesta che molti diportisti residenti nell’arcipelago, amanti della terra in cui vivono, rivolgono per il momento, soltanto a livello giornalistico al Funzionario delegato dal Governo per l’emergenza turistica dott. Mariano Bruno e alle Capitanerie di porto presenti nel territorio. Nel corso di agosto, soprattutto, sono stati segnalati i pericolosi ingressi di diverse motonavi per mini crociera nelle suggestive grotte del Cavallo di Vulcano e del Bue marino a Filicudi. Ingressi, in qualche caso, opportunamente fotografati, per sollecitare gli organi competenti a correre ai ripari, ormai , visto che la bella stagione volge al termine almeno per quanto riguarda gli afflussi turistici di massa, a partire dal prossimo anno. Sull’esigenza di tutelare dal turismo di massa questi e veri e propri scorci di paradiso terrestre, dall’acqua cristallina, si è più volte espresso negli ultimi anni anche il presidente dell’Ingv, prof. Enzo Boschi, alla luce delle loro particolari caratteristiche ambientali. L’avvicinamento a grotte ed anfratti, inoltre, rappresenterebbe uno dei principali pericoli di collisione contro gli scogli. Incidenti, purtroppo, in aumento come riscontrato nel corso dell’estate , in particolare a Salina fortunatamente senza tragiche conseguenze. Incidenti che non si vericherebbero se solo venissero rispettati alcuni semplici dettami dell’ordinanza balneare 21/07 del Circomare Lipari. Le disposizioni vigenti vietano, infatti, l’avvicinamento delle imbarcazioni alle coste a picco sul mare entro i cento metri ed entro i duecento, ovviamente, in prossimità dei litorali frequentati dai bagnanti. Con l’occasione val la pena ricordare anche quali sono gli importi delle contravvenzioni previste dalla Guardia Costiera per i titolari dei mezzi, eventualmente, beccati, all’interno delle grotte: 177 euro per le barche fino a 10 metri e 344 euro per le unità di lunghezza superiore. Per le imbarcazioni a traffico passeggeri, come le motonavi per mini crociera, previste sanzioni di 2.064 euro. Diportisti e…affaristi estivi sono avvisati.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 9/4/2009

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rudere panoramico Lipari
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
250.000
Casa vista mare Pianoconte Lipari Casa vista mare Pianoconte Lipari
650.000
Vendesi casa Corso Lipari Vendesi casa Corso Lipari
250.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult