Le anfore eoliane ispirano Krizia

Caro Direttore, penso fara' enormemente piacere e sara' motivo di legittimo orgoglio per tutti gli Eoliani scoprire che per l'ultima collezione autunno-inverno 2010/2011, presentata ieri a Milano, la famossissima stilista Mariuccia Mandelli, meglio nota come KRIZIA, ha tratto ispirazione dalle anfore Eoliane gelosamente custodite nel Museo Archeologico di Lipari. Luigi Profilio Sfilate.it Una linea ispirata alle anfore eoliane, alte e slanciate, conservate in gran numero al Museo di Lipari. (Ritrovate nei fondali di Capo Graziano, risalgono al II secolo a.C.). Una linea fluida, versatile, espressiva, molto femminile, quasi senza tempo: il busto sottile sottolineato da una vita alta si arrotonda dolcemente sul fianco, per tornare a stringersi in basso. Vita alta per pantaloni, giacche, gonne. Tutto corto. Spalle a volte molto arcuate, a volte rigonfie: ma le più nuove sono quelle che nelle giacche spuntano come da sotto un falso gilet. Anche la giacca dello smoking ha un effetto gilet e persino gonna, grazie a una baschina enfatizzata, in omaggio all’affermata tendenza al meticciato dei capi. Lungo cappotto da arciprete; ma anche un flair militare per cappotti over, pantaloni cargo e gonne imbottite. Abiti e bustier con fasce di tessuto tecnico intrecciate. Giacche a pieghe. Piccoli gilet in visone da portare sulle giacche. Colli importanti, anche ondulati, ad ampia gorgiera. I colori della terra, sabbia chiara e fango, in un dichiarato amore per la natura; ma anche quelli più urbani: bianco, nero, blu Klein, argento. E tinte solari, post crisi, in appoggio a un ritrovato ottimismo: giallo, fucsia, arancio, addirittura fluo, per essere avvistati come segnali nella nebbia. Materiali: cachemire nero e jacquard per cappotti; alpaca, lana con filo argento, gessato per giacche e Galles per tailleurs. Un tessuto tecnico laminato argento doppiato con rete metallizzata per abiti; ma anche il più classico crêpe de Chine. Paillettes stampate animalier. Mongolia fluo. Cotone ricamato con fiori in vera pelle. Piume di struzzo con strass su chiffon per abiti e gonne da sera; ma, sempre per la sera, anche tessuti sportswear, come il nylon color argento. Vero piumino d’oca per abiti e gonne imbottiti. Stole di volpe sugli abiti di raso stretch. Accessori: bustini in pelle che segnano la vita. Stivali altissimi con punte all’insù, da Alì Babà. Tronchetti con tacco alto e zeppa. Tronchetti in lucertola o in vitello colorato, fluo. Zeppe con inserti metallici. Maxi borse di vero coccodrillo, in forme geometriche pure. Borse con dettagli in tartaruga. Pochettes fluo, o ricamate con brillanti e piume di struzzo. Collane multifilo, anelli geometrici, maxiorecchini. Maglieria in cachemire superleggero e viscosa argento. Microbalze con inserti di filo fluorescente, per gonne e abiti. Ampi colli a imbuto, oppure ad alto e largo anello, staccabile grazie a una zip. Sciarpe avvolgenti a fasce color fango e sabbia, in cachemire leggerissimo, ma double. Maniche a chimono per la maglia stampata con un muso di pantera. Manichine a pon-pon, in filato metallizzato.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 26/02/2010

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rudere sul mare
Casetta su due livelli Casetta su due livelli
200.000
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
155.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Zuppa di pesce

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz