Si è spento Elio Zagami

COMUNICATO STAMPA Si è spento ieri, all’età di 71 anni, il Dott. Elio Zagami. Il Dott. Zagami, nato a Messina, di origini liparote, ha esercitato per anni la professione di psicoterapeuta a Roma. Ma la sua passione, oltre a quella per la sua amata Alicudi, era la scrittura. Ricordiamo, fra i libri da lui scritti: “Enolio 91 (Gradi 0)”, pubblicato dal Centro Studi Eoliano nel 1997. Il libro narra le vicessitudini del “Principe” Vanni, che hanno luogo proprio nell’isola da lui decantata, Alicudi (Alikùr); una favola “con una scrittura – come dice Bruno Carbone, nella prefazione del libro – che si muove lenta come il passo dell’uomo per interminabili scale di pietra (…).” Per chi non lo sapesse, il Dott. Elio Zagami è stato lo scopritore de la segala la “cornuta” ad Alicudi. Una sua ultima intervista la possiamo sentire nella raccolta di dvd sulle Isole Eolie: “Iddu e le sue sorelle”. Il Presidente del Centro Studi Eoliano ed i soci tutti, porgono le più sentite condoglianze ai familiari e lo salutano con un passo tratto dal suo libro, che la nostra casa editrice ha avuto l’onore di pubblicare: << Provò subito una stranissima sensazione, gli sembrò di stare in un lago di sangue, caldo, inebriante, aromatico… Il mosto aveva un colore vermiglio intenso, quasi viola. >> Paola Centurrino – A.S. Centro Studi In ricordo del Dott. Elio Zagami, gli abitanti di Alicudi, hanno tenuto a far pervenire il loro saluto, che scriviamo di seguito: Dall’Isola di Alicudi…per ricordare il “Principe”. 10 marzo 2010 :sull’isola, all’imbrunire,hanno suonato a lungo le campane della piccola chiesa del Carmelo. La notizia della morte di Elio è arrivata improvvisa sui sentieri, nelle case,accompagnata dal vento… “ Sappiate che c’è un’isola remota, ma remota davvero. Si chiama Alicudi. Quando sei nell’isola, quando vuole lei, a volte si spinge indietro e lontano diventando così improvvisamente remota da lasciarti esiliato con lei. Elio Zagami ama, ama immensamente l’isola di Alicudi, e ama il viaggio dell’uomo. Arriva a dirci che Alicudi è il viaggio stesso dell’uomo e lega ogni pietra della sua Alicudi con tutto quello che gli preme. L’isola diventa allora un libro dentro cui stipare la conoscenza, dove ogni cosa è ricondotta ad un’altra, ad altre, all’infinito se possibile. E tutto questo esercizio Zagami lo compie su questa zolletta di terra a cui attribuisce, come un uomo antico, poteri e discendenze metafisiche. Forse, Elio Zagami è una specie di raro e favoloso indigeno che dietro le palpebre chiuse, porta un viaggio in un mondo un po’ più grande. Oppure, è parente di Prospero duca di Milano, e Alicudi è per lui l’isola de “ la Tempesta” del Grande Bardo. Preso a captare quello che gira sopra e intorno all’Isola, fuso con lei senza paura, l’Autore appare esiliato come in un rodeo cosmico sulla groppa dell’Isola che scarta e salta silenziosa tra le ere. E c’è un’ostinazione grandissima, una verità che si sente, che va oltre le cose che afferma mentre ci dice che Alicudi è l’Universo stesso dove il tempo, nasce vive e muore. Prego lettori, accomodatevi. Vi pare poco? Dalla presentazione di Leone Pompucci - al suo ultimo libro “SGURBIO”

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 3/12/2010

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa tipica e rudere con terreno
Rudere con terreno Serrofico Quattropani Lipari Rudere con terreno Serrofico Quattropani Lipari
420.000
Rustico Quattropani isola di Lipari Rustico Quattropani isola di Lipari
490.000
Casa indipendente con giardino via Barone Lipari Casa indipendente con giardino via Barone Lipari
310.000
Casa indipendente Montegallina Lipari Casa indipendente Montegallina Lipari
300.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult