Quell'ordinanza che di sorprendente non ha nulla

Riceviamo da Michele Giacomantonio e pubblichiamo: Quell’ordinanza che tanto sorprende e fa discutere Ciò che mi ha più sconcertato nelle reazioni all’ordinanza sul vestire con decoro e decenza per le strade del centro di Lipari è stata la povertà di visione circa le motivazioni. Praticamente tutte a senso unico e con parole più o meno esplicite tutte puntate e giudicare parruccona l’amministrazione, affetta da moralismo anni 50 o 60 e via di questo passo. Nessuno che invece abbia riflettuto che ciò che si chiede al turista (sperando che l’indigeno lo possegga) è il rispetto per la realtà di Lipari. Lipari non è il retroterra di una spiaggia come lo sono tante cittadine dell’adriatico o del Tirreno. Lipari è una città ricca di storia e di tradizioni. Si spera che chi venga a Lipari non lo faccia solo per il suo mare e le sue spiagge (poche per la verità) ma innanzitutto per la sua cultura, i suoi monumenti, il suo museo, il suo castello ecc. ecc. Tutti luoghi in cui non l’ordinanza ma la legge impone il decoro. Il Sindaco si è limitato a ricordare questo dopo che erano giunte segnalazioni che gente in costume e bikini giravano per il Castello entrando in Cattedrale magari solo per accedere al Chiostro normanno.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 06/08/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa Porto delle Genti Lipari
Vendesi casa Capistello Lipari Vendesi casa Capistello Lipari
500.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000
Appartamento secondo piano Marina Corta Lipari Appartamento secondo piano Marina Corta Lipari
450.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Baccalà al sugo

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz