Legambiente, batti cinque!

Legambiente, batti cinque!

Cinque è senza dubbio un bel numero! Cinque sono le dita di una mano, che batte il cinque per cercare un segno di intesa; cinque le regole per confezionare una notizia perfetta; cinque le terre della bella Liguria, paradiso indiscusso dei vacanzieri al nord.

Ma cinque sono anche le vele assegnate da Legambiente e Touring Club Italiano a Salina, così come succede da circa un decennio. La cerimonia di consegna si è svolta a Roma, presso la sede nazionale di Legambiente, dove è stata presentata la Guida Blu 2016 “Il Mare più bello, il meglio dei mari e dei laghi in Italia”, che premia le località marittime e lacustri che si distinguono, tra le molteplici cose, oltre che per un elevato pregio naturalistico, anche per una buona gestione del territorio, manutenzioni dei centri storici, offerta enogastronimica di alto livello e sostenibilità ambientale.

Santa Marina Salina è prima in classifica tra i comuni delle isole minori, piazzando il piccolo comune eoliano al 5° posto nella classifica nazionale e primo comune siciliano.
“Sono soddisfatto per questo importante riconoscimento conferito al nostro Comune” commenta il Sindaco Massimo Lo Schiavo “frutto di un lavoro iniziato nel 2007 che permette al Comune di Santa Marina Salina, di potersi fregiare con le 5 Vele di Legambiente da un decennio”.
Nel corso dell’ultimo anno molteplici sono state le iniziative realizzate nel Comune di Santa Marina Salina in tema ambientale, tra le quali la realizzazione del progetto di protezione del litorale tra Punta Lamie e Punta Barone, finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare, che permetterà il ripascimento naturale di buona parte della spiaggia, soggetta nel corso degli anni a continua erosione. 

A questo si aggiunge la ristrutturazione del Faro di Lingua, di cui questa testata si è occupata alcuni mesi fa, al cui interno sorgerà il Museo del mare e del Sale che completerà il circuito museale presente nella piccola frazione, che ha permesso di valorizzare e riqualificare tutta l’area di Punta Lingua, zona di alto pregio ambientale.

di Rosa Maria Ciulla
 



Data notizia: 10/06/2016

Tags

vele - legambiente - touring club - salina -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa Quattrocchi Lipari
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
270.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Vendesi fabbricato San Calogero Lipari Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
155.000
Villa Quattrocchi Lipari Villa Quattrocchi Lipari
420.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alle vongole

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz