Abbandono di rifiuti, scarcerato falegname

Gazzetta del Sud Il giudice monocratico del Tribunale di Milazzo, Sara D'Addea, ha convalidato l'arresto e nel contempo disposto l'immediata remissione in libertà, con il consenso del pm, di un falegname delle Eolie accusato di aver realizzato una discarica abusiva accanto al suo laboratorio e per questo finito ai domiciliari. L'uomo, Giovanni Capodanno, 62 anni, originario di Torino, residente a Stromboli, difeso dall'avv. Luisella Mancuso, ha avuto solo la colpa di stivare, accanto alla sua falegnameria, gli scarti di lavorazione del laboratorio artigianale creato da tempo a Stromboli e incappando così nel decreto che dispone l'arresto per chiunque trasporta e abbandona rifiuti. (l.o.)

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 22/05/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi attico Lipari
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
160.000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
220.000
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari
800.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alla strombolana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult