Rifiuti, adesione Ssr: commissari per i comuni

Pubblichiamo questo comunicato che giunge da Palermo ricordando che il servizio di gestione in atto, nei comuni eoliani, scadrà a fine mese. Va, tuttavia, evidenziato che gli stessi comuni hanno richiesto alla Regione il passaggio ad una Srl invece che ad una Spa come previsto per gli altri ambiti regionali. Una volta ottenuto il via libera sarà adeguato anche lo statuto. Palermo, 13 set. (SICILIAE) - In riferimento alle notizie apparse oggi su alcuni organi di stampa circa la mancata approvazione, da parte del Consiglio comunale di Palermo, della deliberazione di adesione alle SRR (societa' di regolamentazione dei rifiuti), anche per ragioni attinenti alla regolarita' contabile, l'assessorato regionale dell'Energia e dei servizi di pubblica utilita' chiarisce che la suddetta circostanza non impedira' al dipartimento regionale dei rifiuti di intervenire, in via sostitutiva, attraverso i propri commissari straordinari. Si coglie l'occasione per rappresentare a tutte le amministrazioni locali coinvolte nel procedimento che la mancata adozione dell'atto per ragioni di carattere finanziario potra' determinare il sorgere di profili di responsabilita' qualora l'ente non abbia posto in essere ogni atto necessario a reperire le risorse.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 9/13/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000
Rudere Tivoli Quattropani Lipari Rudere Tivoli Quattropani Lipari
68.000
Rudere panoramico Lipari Rudere panoramico Lipari
230.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
650.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult