Pd e Pdl, liste pulite e polemiche

gazzettadelsud.it Lo tsunami elezioni iniziato con le Regionali deve evidentemente ancora esaurire, in Sicilia, la sua imponente forza d’urto, e ieri sono arrivati da Roma altri annunci esplosivi destinati a innescare reazioni a catena di cui è presto prevedere l’esito. Certo è che l’esclusione dalle liste Pd di due parlamentari uscenti del calibro di Mirello Crisafulli di Enna e Antonio Papania di Trapani lascerano il partito in Sicilia e infatti alcune reazioni bollano come sconsiderata la decisione della Commissione di garanzia, dopo che i due avevano vinto le Primarie e avevano contribuito alla vittoria di Bersani. Crisafulli era stato inserito al settimo posto nella lista per la Camera nella Sicilia orientale; Papania in seconda posizione nella lista al Senato, dietro Corradino Mineo. In bilico fino all’ultimo sarebbe rimasto anche il messinese Francantonio Genovese. In casa PdL esplode il caso del vicepresidente del Senato Mimmo Nania, escluso perché ha già “maturato” sei legislature. La decisione ha investito il centrodestra peloritano come una bomba inattesa. L’ex sindaco Giuseppe Buzzanca ha rivolto un appello a Berlusconi perché intervenga: «Senza il contributo della destra messinese il PdL corre seri rischi di perdere la partita»

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 1/19/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rustico Quattropani isola di Lipari
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000
Vendesi casa Corso Lipari Vendesi casa Corso Lipari
250.000
Lipari casetta su due livelli Lipari casetta su due livelli
170.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult