Spostate al 9 giugno le elezioni comunali

La giunta siciliana, “al fine di favorire l’inserimento delle donne nella vita politica e istituzionale” e per consentire l’approvazione all’Ars del doppio voto di genere, ha deliberato di spostare al 9 giugno la data delle elezioni comunali, precedentemente fissata il 25 e 26 maggio. Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ha dato mandato all’assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti di emettere il relativo decreto. Questa mattina, in prima commissione Affari istituzionali presieduta dal deputato Marco Forzese erano stati depositati 25 emendamenti al testo di legge che prevede l’inserimento del doppio voto di genere (che obbliga cioè al voto di un uomo e di una donna pena la nullità del voto espresso) e la doppia scheda per dividere il voto del candidato sindaco da quello delle liste collegate. A norma di legge, fra l’indizione dei comizi elettorali e lo svolgimento delle elezioni devono passare 55 giorni e vista la prossima convocazione dell’aula, l’8 di aprile sarebbe stato impossibile approvare la legge di riforma elettorale con la previsione del voto di preferenza per le donne per procedere alle elezioni comunali con il nuovo voto. blogsicilia.it

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 25/03/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
Appartamento bilocale panoramico Lipari Appartamento bilocale panoramico Lipari
190.000
Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari
800.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
530.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Baccalà al sugo

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult