Emergenza rifiuti, interviene la Regione

Lipari- L'assessore regionale per le Autonomie locali, Paolo Colianni, lancia ai comuni dell'arcipelago un " salvagente" per non affogare nel mare eoliano dei rifiuti. Nell'incontro di ieri pomeriggio avuto a Palermo con il sindaco di Lipari Mariano Bruno ha comunicato che destinerà all'arcipelago i 450 mila euro mancanti per superare l'emergenza dei mesi di Luglio e Agosto. Un'emergenza economico- finanziaria provocata dalla chiusura della discarica di Lami Malopasso a Lipari e dalle conseguenti spese per il conferimento della spazzatura nel sito comprensoriale di Mazzarà Sant'Andrea. La notizia sarà comunicata ufficialmente questo pomeriggio, nel corso di in una riunione al Comune, ai rappresentanti legali delle cinque ditte che si occupano del servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti nelle Isole Eolie che hanno minacciato di sospendere tutti i servizi da domenica prossima. All'incontro, stranamente non prenderanno parte, perché non invitati, i vertici dell’Ato Me 5. Segno che i rapporti con la giunta Bruno non sono dei migliori. Resta da vedere se i 450 mila euro sono una tranche dei 2 milioni 400 mila destinati dalla finanziaria regionale alle Eolie per il trasporto con nave dedicata dei rifiuti a Milazzo e da li fino al conferimento nel sito comprensoriale di Mazzarrà Sant'Andrea.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 7/12/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Affaccio sul mare Lipari
Struttura turistica Lipari Struttura turistica Lipari
590.000
Casa indipendente Quattropani Lipari Casa indipendente Quattropani Lipari
260.000
Casa primo piano Canneto Casa primo piano Canneto
395.000
Rudere Tivoli Quattropani Lipari Rudere Tivoli Quattropani Lipari
68.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult