Idrovolanti ed elicotteri per le Eolie

Idrovolanti ed elicotteri per le Eolie Lipari- Cercasi mezzo aereo, disperatamente, per raggiungere e per lasciare velocemente le Eolie, a costi accettabili. Troppi ritardi e troppi disagi anche economici con i mezzi marittimi dai quali comunque non si può prescindere. Nell'immediato, però, l'alternativa non può essere l'aeroplano ma gli idrovolanti e gli elicotteri, sicuramente si. Anche se questi ultimi, grazie ad una società che ha sede a Panarea, nonostante i pochi posti a disposizione a volo, sono sempre operativi. A tal proposito si prevedono delle interessanti novità per metà settembre. I primi velivoli a trasportare un buon numero di passeggeri saranno gli idrovolanti della Aqua Airlines. Dopo anni di corteggiamento alle Eolie la società lombarda, che già opera tra Capri, Ischia e Procida con gli aeroporti di Napoli e Roma, è vicinissima all'ammaraggio nel regno di Eolo, nella zona di Porticello, con delle macchine capaci di trasportare anche oltre i 18 passeggeri. La Aqua Air ha già tutte le autorizzazioni compresa quella preziosissima proprio per l'ammaraggio a Lipari, concessa dalla locale Capitaneria di porto. L'operazione " Monti-mare" è stata presentata ad Enna. In 25 - 30 miniti con una spesa di 70/80 euro si potrà arrivare dal centro Sicilia alle Isole Eolie, oppure a Malta, a Palermo o a Siracusa grazie alla realizzazione di un idroscalo sul lago Nicoletti, a quindici chilometri da Enna e a dieci dallo svincolo dell'autostrada Palermo - Catania. " La posizione del lago Nicoletti è sicuramente strategica - ha dichiarato l'a.d. di Aqua Air, Mauro Calvano - perchè consente in 30 minuti di essere già presenti a Malta come in tutti i luoghi della Sicilia". L'altra novità è rappresentata dagli elicotteri da 21 posti della società Elifox di Milano. L'azienda del comandante Vincenzo Palumbo, dalla presentazione dell'iniziativa in poi, esattamente un anno fà con tanto di strascico di polemiche ( più che altro elettoralistiche) per la realizzazione dell'elisuperficie a Lipari, non ha abbandonato l'obiettivo. Anzi ha fatto di tutto per cercare di migliorare l'offerta avanzata l'estate scorsa limando i potenziali fastidi per la popolazione. E non ha fatto certamente poco. Dai potenti ma rumorosi elicotteri inglesi Sikorsky è passata ai più silenziosi e comodi Super Puma. I velivoli, francesi, saranno consegnati alla società ai primi di settembre. I collegamenti tra le Eolie e i principali aeroporti del meridione inizieranno alla fine di settembre. E fatto non trascurabile i mezzi saranno messi a disposizione anche per emergenze di protezioen civile. Ma non sarà Lipari, almeno nella fase iniziale, l'isola punto di arrivo e di partenza. Ma Vulcano, attraverso l'elipista di protezione civile di Vulcanello che sarà adeguata in pochi giorni, per l'iniziativa.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 8/14/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa vista mare Pianoconte Lipari
Palazzina centro Lipari Palazzina centro Lipari
220.000
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult