Salina, confermate le " Cinque Vele"

Salina, confermate le " Cinque Vele" (ANSA) - ROMA, 28 MAG - Presentata a Roma la guida blu 2009 di Legambiente e Touring club Italiano. Quest'anno alla ormai classica rosa delle 'Magnifiche 10' che si aggiudicano il massimo dei voti della guida, si sono aggiunte altre tre localita' italiane. La nona edizione della guida, presentata da Sebastiano Venneri, vice presidente e responsabile mare di Legambiente, e da Paola Pandiani, editor del Touring e responsabile della guida da' le 5 vele, il massimo del riconoscimento, a Isola del Giglio, Cinque Terre, Domus De Maria, Pollica, Capalbio, Castiglione della Pescaia, Nardo', Baunei, Ostuni, Salina, Noto, San Vito Locapo e Posada. Per il secondo anno di seguito e' l'Isola del Giglio, del parco dell'arcipelago toscano, che conquista il gradino piu' alto del podio ''per l'ottima sostenibilita' e la tutela dell'ecosistema terrestre e costiero e per aver prestato particolare attenzione al verde pubblico, alla raccolta differenziata e alla mobilita' sostenibile''. Di fronte al calo generalizzato dei costumi dovuti alla crisi - ha sottolineato Legambiente durante la presentazione - un calo che investe anche la domanda turistica coloro che continueranno ad andare in vacanza andranno piu' volentieri nelle localita' con un ambiente sano, pulito, gradevole e il piu' possibile integro. Secondo un recente sondaggio Ue del marzo 2009 la maggior parte degli europei indica proprio la qualita' dell'ambiente come attrazione principale nella scelta delle destinazioni di vacanza, seguita dal patrimonio artistico storico e culturale. (ANSA). SALINA. Decima la siciliana Isola di Salina, nell’arcipelago delle Eolie, che pur in presenza di un notevole flusso turistico, conserva il fascino tipico di un luogo nel quale si sente forte il legame con la storia e con la cultura dei suoi abitanti, raccontata dalle sobrie architetture dei paesi, dalle collezioni di oggetti legati alle attività marinare o dalle pratiche agricole ancor oggi capaci di fornire prodotti di assoluta eccellenza come i capperi ed il vino. In questi ultimi anni, è stata sede di interessanti iniziative di sensibilizzazione ambientale portate avanti dalle amministrazioni locali, come a la pulizia dei fondali promossa dal comune di Santa Marina Salina. E poi è stata realizzata la prima isola ecologica dell’arcipelago oliano ed è iniziata la raccolta porta a porta dei rifiuti e attraverso una forte campagna di informazione e sensibilizzazione che ha portato al 25% la raccolta differenziata (a fronte di una media del 6% in Sicilia); si prevede di raggiungere il 35% entro la fine dell’anno.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 28/05/2009

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casetta su due livelli
Villa Quattrocchi Lipari Villa Quattrocchi Lipari
420.000
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000
Vendesi attico Lipari Vendesi attico Lipari
280.000
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alla strombolana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult