"Cesare deve morire" fa il pieno

"Cesare deve morire" fa il pieno www.corriere.it Un cappotto per i fratelli Taviani ai David di Donatello 2012: a loro il riconoscimento per la miglior regia a Cesare deve morire, la statuetta per il miglior film. E poi altri tre riconoscimenti Alla fine sono cinque i premi (anche miglior produttore, montatore, fonico di presa diretta) che i fratelli del cinema italiano si portano a casa: l'Orso d'Oro di Berlino ha portato fortuna. Due anni fa avevano vinto il David alla carriera e avvertito che non si sarebbero fermati. Detto e fatto. Lo dedicano tutto ai detenuti di Rebibbia il loro successo: «E' la notizia che stavano aspettando», dice Paolo. E Vittorio si commuove: «Questo film nasce dal grande dolore di persone che hanno delle colpe e stanno pagando. E stanno cambiando. Il film va incontro a quel dolore e diventa la bellezza dell'arte». La sala reagisce con una standing ovation, con i registi «sconfitti» in prima fila: Moretti, Ozpetek, Giordana, Crialese. ( Ovviamente non possiamo che continuare a complimentarci con il liparese Carmelo Travia autore delle musiche con Giuliano Taviani. P.P.)

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 5/4/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Rustico Vitusa Quattropani Lipari
Casa Chiesa Vecchia Quattropani Casa Chiesa Vecchia Quattropani
295.000
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Fabbricato diviso in quattro appartamenti Fabbricato diviso in quattro appartamenti
480.000
Struttura turistica Lipari Struttura turistica Lipari
590.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult