Salina, si fermano i bus del Citis

Salina, si fermano i bus del Citis Si fermano i trasporti pubblici sull’isola di Salina. Il Consorzio Intercomunale Trasporti Isola Salina (C.I.T.I.S.), infatti, causa mancata erogazione dei contributi regionali del terzo e quarto trimestre 2012 (circa 76.000,00 € a trimestre), a cui si deve aggiungere il mancato incasso del saldo 2011, ha dovuto sospendere la propria attività di servizio. I lavoratori non percepiscono stipendio da due mesi e non ci sono più soldi per pagare il carburante, la manutenzione e le assicurazioni dei mezzi. Un problema venutosi a creare per continui intoppi burocratici, che hanno terribilmente rallentato il percorso dei mandati di pagamento, partiti comunque in ritardo. Dopo la decurtazione del 20% sui contributi (che per il consorzio in esame ammonta a più di 60.000,00 € in meno rispetto agli altri anni), si era messo in mezzo anche il patto di stabilità regionale, che non poteva essere sforato. L’Ente è andato avanti per tutto il 2012 solo con la prima trimestralità; quando lo stallo si è finalmente sbloccato, l’anno si stava già concludendo. Il secondo trimestre è giunto il 31 gennaio 2013 e adesso si attende il resto dei contributi dovuti. La situazione è stata più volte segnalata ed ogni volta pareva che potesse essere risolta nell’arco di pochi giorni. Così non è stato. Il comune di Malfa, a metà marzo, ha deliberato 10.000,00 € come contributo da rigirare al consorzio di cui fa parte, riuscendo così a pagare il carburante per un certo periodo. Ma non è stato sufficiente. Nella giornata di ieri, l’inevitabile avviso con cui si comunicava, scusandosi con l’utenza, che le corse venivano sospese. In questo momento, tra l’altro, si profila sempre più problematico il pagamento dei contributi, che in caso di inadempienza porterebbe pesanti sanzioni e, paradossalmente, un DURC negativo che non permetterebbe di ricevere i contributi dell’anno 2013. Una vicenda in itinere che si affianca a quella del trasporto pubblico regionale e nazionale, che i diretti interessati sperano di poter risolvere al più presto per il bene di tutta la comunità. COMUNICATO STAMPA Il Comune di Santa Marina Salina, preso atto della situazione di disagio venutasi a creare in seguito alla sospensione temporanea del servizio di trasporto pubblico dell’isola, le cui conseguenze si ripercuotono soprattutto nei confronti dei numerosi studenti e pendolari che ne usufruiscono giornalmente, ha istituito un servizio di bus navetta che sarà attivo da domani. Il servizio, finalizzato al trasporto degli studenti, prevede il collegamento tra la frazione di Lingua e il porto di Santa Marina Salina, e sarà attivo in coincidenza con le principali partenze e arrivi degli aliscafi e in perfetta sintonia con gli orari di ingresso presso le strutture scolastiche del Comune. “In attesa che si risolvano velocemente i problemi burocratici che hanno portato alla sospensione temporanea dell’attività del C.I.T.I.S., per la cui riattivazione stiamo lavorando” commenta il Sindaco Lo Schiavo “abbiamo voluto garantire al meglio delle nostre possibilità il diritto allo studio e alla mobilità dei nostri Cittadini”. Il Servizio navetta sarà espletato dalla Ditta Bongiorno, ripagata dei soli costi di esercizio, secondo i seguenti orari: Partenza da Lingua( piazza Nero, via Candida): 07.00, 08.00 Partenze da Santa Marina( di fronte bar La Cambusa): 13.20, 14.00

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 09/04/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
330.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Vendesi attico Lipari Vendesi attico Lipari
280.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Involtini di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz