Quell'ordinanza che di sorprendente non ha nulla

Riceviamo da Michele Giacomantonio e pubblichiamo: Quell’ordinanza che tanto sorprende e fa discutere Ciò che mi ha più sconcertato nelle reazioni all’ordinanza sul vestire con decoro e decenza per le strade del centro di Lipari è stata la povertà di visione circa le motivazioni. Praticamente tutte a senso unico e con parole più o meno esplicite tutte puntate e giudicare parruccona l’amministrazione, affetta da moralismo anni 50 o 60 e via di questo passo. Nessuno che invece abbia riflettuto che ciò che si chiede al turista (sperando che l’indigeno lo possegga) è il rispetto per la realtà di Lipari. Lipari non è il retroterra di una spiaggia come lo sono tante cittadine dell’adriatico o del Tirreno. Lipari è una città ricca di storia e di tradizioni. Si spera che chi venga a Lipari non lo faccia solo per il suo mare e le sue spiagge (poche per la verità) ma innanzitutto per la sua cultura, i suoi monumenti, il suo museo, il suo castello ecc. ecc. Tutti luoghi in cui non l’ordinanza ma la legge impone il decoro. Il Sindaco si è limitato a ricordare questo dopo che erano giunte segnalazioni che gente in costume e bikini giravano per il Castello entrando in Cattedrale magari solo per accedere al Chiostro normanno.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 8/6/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000
Casa tipica e rudere con terreno Casa tipica e rudere con terreno
199.000
Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte
450.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alla strombolana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult