Alla scoperta di Alicudi: “l’isola più isola di tutte”

Alla scoperta di Alicudi: “l’isola più isola di tutte”


“Alicudi ti da qualcosa che le altre isole non ti danno” e ancora “Alicudi è l’isola più isola di tutte”. Così parla Nanni Moretti in “Caro diario”, film il cui secondo episodio, “Isole, parla di un viaggio alle Eolie che si conclude proprio ad Alicudi. L’isola di Alicudi è la più occidentale dell’arcipelago. Anticamente, veniva chiamata Ericusa, per la ricca vegetazione di erica che la ricopre. La forma dell’isola ricorda quella di un cono che culmina, in punta, con il rilievo Filo dell’Arpa ed è costituita in buona parte dal vulcano, ormai spento, della Montagnola. Archeologicamente, Alicudi risulta in gran parte ancora inesplorata; il ritrovamento di frammenti di ceramiche di età preistorica e di età ellenistica e romana testimonia la presenza di piccoli villaggi, probabilmente dediti all’agricoltura. Come le altre isole dell’arcipelago, anche Alicudi deve aver subito diverse incursioni barbariche ed è, infatti, presente un fortino chiamato “Timpone delle femmine” nel quale venivano rinchiuse le donne durante le incursioni di predoni e corsari. La parte orientale dell’isola è composta da piani terrazzati e digradanti sul mare, sui quali nasce e si sviluppa l’agglomerato di casette che compone l’unico paese dell’Isola. Percorrendo una stradina che conduce alla chiesa di San Bartolo e seguendo il sentiero che sale fino in cima al monte Filo dell’Arpa, ci si troverà in un punto bellissimo dell’isola da cui poter ammirare il panorama stupendo. Se si sceglie di visitare Alicudi via mare, circumnavigando l’isola si noterà la presenza di pendii ricoperti da cespugli di erica alternati a piccole spiaggette. Sono visibili i perciati, archi di roccia naturali, e le grotte scavate dagli elementi naturali, ad esempio quella Dell’Acqua e quella Del Grottazzo. Inoltre, tipici dell’isola di Alicudi sono i “fili”, cioè le colonne di lava che sono state modulate dall’erosione e dagli sprofondamenti dell’antichissima roccia lavica.

di Francesca Zampaglione
 



Data notizia: 29/04/2015

Tags

Alicudi - isola - Nanni Moretti -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000
Appartamenti sul mare Acquacalda Appartamenti sul mare Acquacalda
50.000
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
160.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

La Stroncatùra by Pasquale Cùfari

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz